La via francigena da lucca a siena

Storie in cammino

7 giorni - 9 GIU - 15 GIU

115 km di cammino lungo uno dei tratti più belli ed emozionanti dell'intera Via Francigena con due città d'arte di straordinaria bellezza a far da cornice ai nostri passi: Lucca e Siena. L'itinerario proposto, si snoda prevalentemente su strade bianche e unisce piccole città gioiello come San Gimignano e Monteriggioni offrendo così una stupenda introduzione al

paesaggio delle colline senesi.

 

393 4091729

Chiedi informazioni

IL PROGRAMMA

1° GIORNO - LUCCA
Ci troviamo a Lucca nel primo pomeriggio in base all’orario di arrivo di tutti i partecipanti in modo da avere qualche ora libera per visitare questa bellissima città.

2° GIORNO - DA ALTOPASCIO A SAN MINIATO
Dalla stazione ferroviaria di Lucca prendiamo il treno che in poco tempo ci porta ad Altopascio dove inizia la nostra prima. 
Nella parte iniziale del percorso, a Galleno, si cammina sul selciato dell’antica Via Francigena. Si superano poi le colline delle Cerbaie, selvagge e deserte, per dirigersi verso Ponte a Cappiano, col ponte mediceo recentemente restaurato.
Da qui lungo l’argine del canale Usciana si attraversa un’antica palude ora bonificata e si risale verso il centro storico di Fucecchio. Superato l’Arno, se ne percorre l’argine e in breve si giunge a San Miniato, il potente e ricco borgo medievale tuttora perfettamente conservato.

TEMA DEL GIORNO: la lentezza
SVILUPPO: 25,3 kM - DISLIVELLO: +283/-173 M - DURATA: 8 H

3°  GIORNO - DA SAN MINIATO A GAMBASSI TERME
Da San Miniato inizia la nostra seconda tappa di 23,7 km. 
Dopo un’ora di cammino, si imbocca un percorso di straordinaria bellezza lungo i crinali collinari della Val d’Elsa, disseminata di castelli, rocche, ospitali, complessi abbaziali, originati dal passaggio della Via Francigena.

TEMA DEL GIORNO: il silenzio
SVILUPPO: 23,7 kM - DISLIVELLO: +406/-231 M - DURATA: 7 H

4° GIORNO - DA GAMBASSI TERME A SAN GIMIGNANO
Giorno di “riposo“ con una breve ma interessante tappa per la bellezza dei crinali della Val d’Elsa, disseminati di castelli e abbazie, originati dal passaggio della Via Francigena. Infine si sale verso la collina dove svettano le 15 torri di San Gimignano, una delle mete più frequentate della Toscana. Inutile dire che il suo profilo assume un sapore diverso se viene raggiunta a piedi.
Nel pomeriggio avremo anche il tempo per fare il bucato, siamo ormai a metà del nostro viaggio!


TEMA DEL GIORNO: la fatica
SVILUPPO: 13,4 kM - DISLIVELLO: +344/-329 M - DURATA: 4 H

5° GIORNO - DA SAN GIMIGNANO A MONTERIGGIONI
Considerata una delle tappe più belle della Via Francigena, dopo un tratto iniziale si percorrono sentieri in saliscendi, nella valle del torrente Foci che si guada nei pressi del Molino d’Aiano. Un sentiero in ascesa ci porta alla pieve romanica di Santa Maria a Coneo. Poi si attraversa il ponte sull’Elsa e si arriva alla chiesa romanica di San Martino di Strove. Infine raggiungiamo il complesso di Abbadia a Isola, prima di vedere Monteriggioni, con le sue mura e l’inconfondibile corona di torri che dominano la collina.

TEMA DEL GIORNO: la sobrietà
SVILUPPO: 29,8 kM - DISLIVELLO: +513/-563 M - DURATA: 8/9 H

6° GIORNO - DA MONTERIGGIONI A SIENA
Lasciata alle spalle la cinta di mura, si percorrono le strade bianche della montagnola senese verso l’antico borgo medievale di Cerbaia. Si percorre la boscaglia fino ai castelli della Chiocciola e di Villa dove poco dopo incontreremo Marcello che, con il suo punto sosta, è ormai diventanto “un’istituzione” della Via Francigena. Scendiamo nell’alveo bonificato di Pian del Lago. Si attraversa poi il bosco dei Renai prima di arrivare a Porta Camollia, tradizionale accesso francigeno a Siena. Proseguiamo fino a raggiungere Piazza del Campo dove facciamo terminare simbolicamente il nostro cammino.

TEMA DEL GIORNO: la solitudine
SVILUPPO: 20,5 kM - DISLIVELLO: +330/-282 M - DURATA: 5/6 H

7° GIORNO - SIENA
A seconda dell’orario di rientro di ognuno, tempo libero per visitare Siena e ultimi saluti.

La Via Francigena da Lucca a Siena

IL VIAGGIO

L’itinerario proposto, si snoda prevalentemente su strade bianche e unisce piccole città gioiello come San Gimignano e Monteriggioni offrendo così una stupenda introduzione al paesaggio delle colline senesi.

Tra sentieri, antiche strade pavimentate e bellissimi campi di grano, boschetti e colline, percorriamo a piedi una delle zone più belle e affascinanti della Toscana. 

Un’occasione perfetta per conoscere la Via Francigena e per parlare di “cammino” e dei suoi valori. Ogni giorno infatti avrà un tema che affronteremo, insieme, strada facendo.


Leggendo, ascoltando e soprattutto condividendo le nostre storie, faremo di questa breve esperienza, una vera e propria esperienza di “vita in miniatura”, proprio così come le ama chiamare Brizzi.

Cosa riporteremo a casa nel nostro zaino?
 

 

MANGIARE E DORMIRE

SISTEMAZIONI
Camere doppie, triple, quadruple o quintuple a seconda della disponibilità in B&B, ostelli, monasteri e un hotel. Alcuni servizi potrebbero essere in condivisione.

SAPORI TIPICI
Il vino e l’olio toscano, le zuppe, il pane toscano, i pici, gli insaccati, i salumi e la selvaggina, i formaggi.

 
 

QUOTA: 580€

  • servizio di guida escursionistica e servizio di segreteria ed iscrizione al viaggio

  • pernottamenti in camera da due a cinque persone (alcuni servizi potrebbero essere in condivisione)

  • tutte le colazioni

  • due cene

  • il trasferimento in treno da Lucca ad Altopascio

  • la credenziale del pellegrino

  • assicurazione medica per infortuni durante il trekking

COPERTURA TECNICA

Copertura tecnica a cura di:

MALDAVVENTURA VIAGGI

LA GUIDA: GABRIELE FERRERI

"Suo figlio viaggerà molto” disse un giorno un’indovina a mia madre.
Non so se il viaggio facesse già parte del mio destino o se la cosa mi piacque a tal punto dal volerla realizzare ma tant’è che, dopo aver relegato la mia passione alle sole ferie aziendali, cammino per professione dal 2015 perché prima, come spesso si sente dire al giorno d’oggi, “facevo tutt’altro”!
Dalle quattro mura di un ufficio ad una stanza a cielo aperto, dalla città alla montagna, oggi accompagno le persone in esperienze di cammino con la convinzione che rappresentino vere e proprie esperienze di “vita in miniatura”.
Amo raccontare dei miei viaggi attraverso la scrittura, la fotografia e i video.
Mi potete trovare a camminare alla scoperta dei luoghi vicino a casa (Piemonte, Liguria, Toscana, Abruzzo, Trentino) o di quelli un po’ più lontani come il Portogallo, l’Irlanda, la Scozia e la Slovenia e..

TREKKILANDIA

VIAGGIATORI PER PASSIONE, GUIDE PER PROFESSIONE, ALLEGRI PER NATURA.

Trekkilandia è una rete di 9 guide indipendenti che organizzano Tour Naturalistici, Viaggi a Piedi e Viaggi Trekking in Italia e nel Mondo

TUTTI I NOSTRI VIAGGI SONO REGOLARMENTE COPERTI DA AGENZIA VIAGGI/TOUR OPERATOR DA

MALD'AVVENTURA di GIUSEPPE GAIMARI 

Licenza 1227
P.I.V.A 01912530498
Rc Professionale Allianz
Polizza n: 500598394

NATURATOUR T.O. di FRANCESCA ULUHOGIAN
Numero REA: PI - 197416
Licenza n. 11901 del 19/09/2018
Indirizzo Sede: Via Cristoforo Colombo, 6 - 56010 - Vicopisano - PI
Indirizzo PEC: francesca.uluhogian@pec.it
e-mail: info@naturatour.it
P.iva: 02213790344

PER INFORMAZIONI

trekkilandia@gmail.com