Torres del Paine - Patagonia Cilena 10 Immagini che ti Faranno venir voglia di Viaggiare a Piedi

Dieci immagini che vi lasceranno a bocca aperta di fronte alla natura incontaminata e selvaggia del parco nazionale più rinomato del Cile. Grazie ai nostri viaggi a piedi Trekkilandia offre ben due possibilità di scoprire questa bellissima gemma naturale del Cile; che lo facciate attraverso il nostro oramai consolidato Viaggio Overland Patagonia o percorrendo il mitico Circuito W che si combina con il trekking più australe al mondo dei Dientes de Navarino in entrambi i casi avrete modo di apprezzare le bellissime vette granitiche coperte dai ghiacciai e punteggiate da laghi multicolore.

1) Massiccio tra la Steppa

Il massiccio del Paine si eleva verticalmente per quasi 3000 metri al di sopra dell’arida steppa patagonica costantemente spazzata dal vento e dalle inclemenze del tempo atmosferico. Dopo svariati chilometri in cui la gialla e brulla vegetazione si estende a perdita d’occhio, trovarsi improvvisamente di fronte a queste torri e bastioni rocciosi simili ad una cattedrale gotica lascia sicuramente sorpreso qualsiasi viaggiatore.


2) Alba Fiammeggiante

Senza ombra di dubbio il momento migliore della giornata, quando l’aria tersa del mattino si tinge di rosa, il cielo non è ancora completamente azzurro e le pareti orientali delle montagne assumono tonalità che vanno dal arancione al giallo intenso; il tutto completato dai riflessi dei laghi e delle lagune del parco. Momenti magici.


3) Pareti di Granito

Regalando il nome al parco ovviamente non potranno che essere le protagoniste incontrastate del paesaggio montuoso, parliamo delle Torri, i tre immensi colossi di granito multicolore che da qualsiasi angolo del parco fanno capolino tra le decine di altre cime granitiche. Avventurarsi tra queste valli di puro granito è una gioia per gli occhi ed un intenso piacere per gli scalatori che ogni anno sfidano la gravità tra camini, diedri, fessure e i pinnacoli rocciosi.


4) Tonalità di Azzurro

Nell’antica lingua indigena locale “Paine” significa “azzurro” il colore dominante del parco; ma quante tonalità di azzurro sia possibile osservare durante la giornata è una sfida a cui ogni viaggiatore che attraversa la zona viene sottoposto. Dal celeste lattiginoso del lago Nordenskjöld all’intenso turchese del lago Pehoe, passando per il blu cobalto del lago Toro e il profondo azzurro del lago Sarmiento…se poi aggiungiamo il continuo cambio di colore del cielo allora sì che la paletta cromatica non avrà mai fine!


5) Nubi Lenticolari

Se la gran maggioranza di noi non ha la più pallida idea di cosa sia una nube lenticolare, pochi comuni mortali hanno avuto la fortuna di vederne alcune. Nel parco nazionale Torres del Paine e in generale in buona parte della Patagonia cilena questo spettacolo naturale è all’ordine del giorno…occhio che spesso si confondono queste nubi con dischi volanti e ci sembra che Indipendence Day non sia mai stato così reale!


6) Fiume di Ghiaccio

Gli studiosi usano il termine “fiume di ghiaccio” per descrivere il comportamento di un ghiacciaio; tuttavia la comprensione di tale definizione è nella maggior parte dei casi complessa, soprattutto se si sta apprezzando solamente la parete frontale del ghiacciaio. Niente paura, per chi avrà l’ardore di affrontare il Circuito Macizo Paine e il fatidico passo John Garner la meravigliosa prospettiva del Glaciar Grey visto dall’alto chiarirà qualsiasi dubbio ed incertezza riguardanti al “fiume di ghiaccio”



7) Il Felino delle Ande

Se il continente africano è noto per i leoni e l’Asia pullula di tigri, il grande predatore del Sudamerica e in modo particolare della catena andina, rimane senza ombra di dubbio il Puma (o leone di montagna). Torres del Paine è probabilmente una delle aree delle Ande dove un incontro in solitaria con questo agile felino è all’ordine del giorno…soprattutto se si visita il parco durante l’autunno quando le femmine in fase di allattamento sono decisamente più attive!


8) The Bluest Grey Ever

Ancora lui, il nostro ghiacciaio Grey, “the bluest Grey ever” come venne definito dal geologo Otto Nordenskjöld in una delle sue prime missioni esplorative in Patagonia. Capire perché lo definì come il “grigio più blu di sempre” è facile, soprattutto durante le giornate più nuvolose quando la luce solare è più diffusa e lo spettro dell’azzurro si mette più in evidenza tra i crepacci del ghiacciaio. Che lo si osservi dalle passerelle sospese al di sopra del ghiacciaio o remando in un kayak di mare sulle acque del lago il suo azzurro intenso rimarrà per sempre impresso nella vostra mente!


9) Orizzonte Infinito

Le immagini che libri come “In Patagonia” di Bruce Chatwin evocano nella mente del lettore sono inevitabilmente collegate a infinite lande desolate in cui lo sguardo si estende a perdita d’occhio: la brulla steppa, il cielo azzurro punteggiato dai cumulonembi rigonfi di bianco e oltre la linea dell’orizzonte i picchi delle Ande che sembrano irraggiungibili. Torres del Paine regala anche queste immagini, e a volte, raggiunta la cima di una collina ci si gira attorno e l’orizzonte infinito si estende ai nostri piedi.


10) Picnic sulla Spiaggia di Icebergs

Quale posto migliore per rilassarsi dopo una lunga e assolata giornata di trekking se non una bellissima spiaggia di sabbia biancastra, prodotto dell’erosione glaciale, in cui enormi scogli di ghiaccio fanno capolino qui e là; sullo sfondo i picchi innevati del massiccio e davanti a noi l’immensa parete azzurra le cui onde ghiacciate riflettono i raggi del sole...ah ricordatevi di portarvi la crema solare e non dimenticatevi di mettere le birre nel congelatore!!!


Picnic nei pressi del Ghiacciaio Grey

135 visualizzazioni

TREKKILANDIA

VIAGGIATORI PER PASSIONE, GUIDE PER PROFESSIONE, ALLEGRI PER NATURA.

Trekkilandia è una rete di 9 guide indipendenti che organizzano Tour Naturalistici, Viaggi a Piedi e Viaggi Trekking in Italia e nel Mondo

TUTTI I NOSTRI VIAGGI SONO REGOLARMENTE COPERTI DA AGENZIA VIAGGI/TOUR OPERATOR DA

MALD'AVVENTURA di GIUSEPPE GAIMARI 

Licenza 1227
P.I.V.A 01912530498
Rc Professionale Allianz
Polizza n: 500598394

NATURATOUR T.O. di FRANCESCA ULUHOGIAN
Numero REA: PI - 197416
Licenza n. 11901 del 19/09/2018
Indirizzo Sede: Via Cristoforo Colombo, 6 - 56010 - Vicopisano - PI
Indirizzo PEC: francesca.uluhogian@pec.it
e-mail: info@naturatour.it
P.iva: 02213790344

PER INFORMAZIONI

trekkilandia@gmail.com