HomeCategory

Asia

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/10/Quadrato_2-768x640.jpg

In questa viaggio a piedi di gruppo della durata di 7 giorni percorreremo il meglio dei sentieri lungo la Via Licia, un percorso itinerante di oltre 500km che altrimenti richiederebbe più di un mese per essere percorso nella sua interezza. Una vacanza trekking per gli amanti di mare, montagna, storia e archeologia lungo la costa frastagliata della Turchia meridionale immersi tra il profumo della macchia mediterranea e le scogliere a picco sul mare; con la possibilità di godere appieno del paesaggio, dell'accoglienza dei villaggi lungo i quali faremo tappa e di lasciarsi deliziare dalla varietà dei piatti della cucina turca. Alterneremo trekking giornalieri che ci porteranno a camminare lungo le alte scogliere calcaree nei pressi dei villaggi costieri di Faralya e della penisola di Gelidonya, con visite storico-archeologiche al castello di Simena, l'isola di Kekova e l'antica città licia di Myra; terminando il nostro viaggio a piedi con la bellissima ed appagante ascensione oltre i 2300m di quota del massiccio montuoso del Tathali Dagi, che i Lici consideravano l'Olimpo degli Dei.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/09/Quadrato-Trekking-Stupas-Ladakh-1280x640.jpg

Questo viaggio a piedi di gruppo targato Trekkilandia ha inizio nella cittadina di Leh, capitale della regione e caratterizzata dal suo centro e palazzo medievale; da qui ci sposteremo dapprima con delle jeep per conoscere i monasteri ed i templi buddhisti più importanti della valle superiore ed inferiore dell'Indo come Hemis, Shey, Lamayuru ed Alchi e una volta rientrati alla base proseguiremo salendo verso il Kardhung La, il passo carrozzabile più alto al mondo in direzione della Valle di Nubra dove passeremo due giornate intere. Lo scopo di questi primi giorni è quello di prendere confidenza con l'altitudine per arrivare preparati al trekking della Valle di Markha, nonché quello di conoscere gli aspetti storici e culturali che legano queste terre remote alla religione buddhista tibetana pressoché scomparsa dalla sua terra di origine, il Tibet appunto. La seconda parte del viaggio in Ladakh è incentrata nel trekking, effettueremo una variazione del cammino della Valle di Markha iniziando il percorso nei pressi di Zinchen entrando così nel Parco Nazionale di Hemis dal lato orientale. Attraversiamo dapprima il passo del Ganda La (4950m) per poi scendere lungo il corso del fiume Markha risalendolo fino agli altopiani di Nimaling in cui si osservano i picchi innevati oltre i 6000m del Kang Yatze; da qui saliamo al passo di Kongmaru La (5150m) per far poi rientro a Leh. Le ultime giornate saranno dedicate alla visita del magnifico lago di Pangong Tso, le cui acque turchesi sono condivise tra India e Cina.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/07/IMG_7194-1280x640.jpg

Il trekking in Georgia è un'avventura irripetibile nel cuore profondo delle montagne del Caucaso fra i 2.000 e i 3.500 metri, al confine con il Daghestan e la Cecenia, nelle regioni di Tusheti e Khevsureti, considerate le più belle e selvagge di tutta la Georgia. Queste regioni sono di quanto più bello e selvaggio si possa trovare nel Caucaso. Il Tusheti è considerata una delle zone più belle dell'intera Georgia. Situata nel nord-est del paese, il Tusheti confina con il Dagestan e la Cecenia. Sono le alte montagne ad essere indiscusse protagoniste, infatti le altitudini sono comprese tra i 1650 e i 4493 metri con gole ripidissime che danno vita a panorami spettacolari. La regione del Khevsureti si trova a nord anch' essa al confine con la Cecenia. Con meno di 3.000 abitanti, è probabilmente la regione più inaccessibile e misteriosa della Georgia. Si crede che sia abitata dai discendenti dei guerrieri crociati ed è solcata da valli con pareti ripidissime "sorvegliate" da antiche fortezze.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/07/0.jpg

Nessun altro viaggio trekking può essere paragonato al trekking al campo base dell'Everest: Il Trekking che ogni escursionista sogna, il sogno di una vita che si realizza. Arrivare dove i grandi scalatori hanno segnato la storia dell' alpinismo, dove non esistono strade ma solo sentieri, dove non esistono macchine ma solo uomini con una forza straordinaria chiamati Sherpa, dove il Buddismo e l'Induismo convivono dando forma ad uno spettacolo tutto da vivere in rigoroso silenzio. Noi vi porteremo in questo mondo, nel cuore dell'Himalaya in mezzo alle vette più alte del pianeta, dove tutto quello che dovremo fare sarà camminare in pace con noi stessi, sapersi ascoltare, mangiare ed infine raggiungere l'obbiettivo... i 5375 metri del campo base dell'Everest, passando dai mistici laghi di Gokyo e dal famigerato Chola Pass.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/06/Armenia_stelle_pianosa_2015-343-Copia-1280x640.jpg

L'Armenia è una terra vulcanica, di estensione pari a Piemonte e Liguria insieme, la maggior parte del territorio si trova tra 1000 e 2500 metri e culmina nei 4090 dl monte Aragaz. Spazi immensi dove si ergono enormi coni vulcanici e le comunità pastorali convivono con una natura maestosa e una cultura millenaria, di antica tradizione cristiana. Le nostre guide locali ci aiuteranno a decifrare un mondo tanto lontano quanto inaspettatamente accogliente. Avremo anche tempo per meditare, leggere, disegnare, dipingere...e stare soli con noi stessi. Il viaggio è accompagnato da me, guida ambientale italiana di origini armene. Da anni cerco di aiutare questo paese a cui è stato tolto tanto: territorio, cultura, figli, un popolo che ha sofferto ma che con il turismo può riprendere e tramandare la sua storia e le tradizioni antiche. Una finestra per dare forza ad un genocidio negato. Assaggeremo poi i prodotti tipici di questa terra, anche in mezzo alla solitudine degli altopiani. Un trekking di sensazioni ed emozioni.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/05/IMG-20200111-WA0035-1280x640.jpg

Un bellissimo Viaggio con escursioni a piedi in Oman, nelle terre del Sultano, sul Jebel Shams, tra dune di sabbia, wadi, palmeti, canyon e piscine naturali. Partiamo dall'affascinante Muscat con la sua imponente Grande Moschea e il suo vivace mercato Muttrah Souk e passeremo da piccoli villaggi contornati da splendidi giardini e campi coltivati.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/05/20190529_112901-1280x640.jpg

Un viaggio in un paese bellissimo tra l'altopiano del Pamir e la catena montuosa del Tien Shan, ancora non raggiunto dal turismo di massa. Tre trekking in 3 aree diverse del paese per assaporare la diversità degli ambienti di questa vasta regione in cui vivono persone molto accoglienti e gentili

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/05/20191104_112741-02-1280x640.jpeg

Presentare questo trekking in Cappadocia, rappresenta per me un motivo di grandissima felicità. Da sempre legato al mondo Turco, prima con l'interesse e lo studio dell' artigianato del tappeto, poi con la musica Turco-ottomana, ho avuto il piacere di essere in contatto sia con grandissimi esperti di tappeti turchi, sia con musicisti di fama mondiale. Questo viaggio a piedi in Turchia è un pò quindi come accompagnarvi nella mia seconda casa, perchè di motivi ce ne sono tanti che mi legano alla Turchia e magari ve li racconterò in viaggio, leggendovi per esempio le bellissime Poesie di Gialal al-Din Rumi. Inolte vi racconterò delle storie poco conosciute di come il destino di uno dei più grandi Sultani della storia sia stato strettamente legato alla Toscana, la regione da cui provengo. Infine, come geologo, (con tesi di laurea in geomorfologia vulcanica) vi spiegherò per filo e per segno tutta l'evoluzione geomorfologica del territorio dovuta all'azione combinata di Vulcani, dell', Acqua e dell'Uomo. La regione della Cappadocia non ha bisogno di molte presentazioni, a chi ama la natura, il viaggiare, il camminare a piedi, il trekking, ma anche la storia e l'archeologia, è ben nota. E' una regione che richiama alla mente toponimi quali Eufrate e Mesotopotamia. Crocevia di rotte commerciali, oltre che l'oggetto di ripetute invasioni è ricchissima di storia ... e di storie.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/05/IMG-20191030-WA0118-1280x640.jpg

Dalla moderna Lefkosa, tra grattaceli ed antichi hammam, alla Karpasia dove solo da pochi anni è arrivata l’energia elettrica. Cammineremo lungo la catena del Pendodaktylos, partendo da Tatlisu fino a Capo S. Andrea, dove sembra finisca il mondo e dove si ferma il nostro cammino. Li, non sarà difficile immaginare le navi che dall’ Oriente arrivavano fino a Cipro per stoccare le spezie a Famagosta, città che visiteremo prima di tornare in Italia.

Copyright © 2020-2025 TREKKILANDIA - All Rights Reserved