HomeCategory

Aprile

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/07/mille-ed-uno-motivi-per-visitare-capraia.jpg

Accompagnati da Guida Parco dell' Arcipelago Toscano; l'Isola di Capraia, l'unica di origine vulcanica tra le 7 isola del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, un isola selvaggia, magnifica e particolare. E' meraviglioso conoscerla via mare o a piedi lungo i tanti sentieri panoramici che danno la possibilità di godersi panorami indimenticabili ad un passo dalla Corsica. Ricca di fioriture primaverili tipiche della macchia mediterranea, con la roccia rossa vulcanica e con un mare color smeraldo da favola... Guido trekking a Capraia dal 2001, e la sento come la mia isola "casa", sempre felicissima di tornarci.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/10/Quadrato_2-768x640.jpg

In questa viaggio a piedi di gruppo della durata di 7 giorni percorreremo il meglio dei sentieri lungo la Via Licia, un percorso itinerante di oltre 500km che altrimenti richiederebbe più di un mese per essere percorso nella sua interezza. Una vacanza trekking per gli amanti di mare, montagna, storia e archeologia lungo la costa frastagliata della Turchia meridionale immersi tra il profumo della macchia mediterranea e le scogliere a picco sul mare; con la possibilità di godere appieno del paesaggio, dell'accoglienza dei villaggi lungo i quali faremo tappa e di lasciarsi deliziare dalla varietà dei piatti della cucina turca. Alterneremo trekking giornalieri che ci porteranno a camminare lungo le alte scogliere calcaree nei pressi dei villaggi costieri di Faralya e della penisola di Gelidonya, con visite storico-archeologiche al castello di Simena, l'isola di Kekova e l'antica città licia di Myra; terminando il nostro viaggio a piedi con la bellissima ed appagante ascensione oltre i 2300m di quota del massiccio montuoso del Tathali Dagi, che i Lici consideravano l'Olimpo degli Dei.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/07/IMG_6275-1280x640.jpeg

Da Funchal, la capitale dell’isola che offre un’atmosfera vivace, ma dai ritmi rilassati, ci muoveremo con piccoli trasferimenti e con bagaglio leggero per esplorare l’isola in tutta la sua bellezza. Ci metteremo in cammino lungo le “levadas”, canali artificiali per il trasporto dell’acqua piovana e dopo il Parco Foresta di Ribeiro Frio, il Parco Foresta di Queimadas e la Riserva Naturale Ponta de São ci concederemo la traversata dal Pico do Arieiro al Pico Ruivo che con i suoi 1862 m è la montagna più alta dell’isola. Non potrà mancare l’escursione che ci condurrà a Porto Moniz, una piccola e piacevole cittadina situata a nord-ovest dell’Isola, conosciuta per le sue piscine naturali, di origine vulcanica.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/06/5Terre-1280x640.jpg

Le Cinque Terre, Patrimonio dell’Unesco, con le sue tradizioni, i terrazzamenti, i vigneti, il duro lavoro dei contadini, una terra tanto meravigliosa quanto interessante. Andremo alla scoperta di questi difficili territori, espandendo le nostre scoperte anche a Portovenere, Levanto, Framura ed eventualmente Bonassola e la sua incantevole chiesetta sul mare. Durante il trekking nelle Cinque Terre vi farò visitare i paesini, storicamente interessanti e vi porterò a vedere panorami meravigliosi. Con Guida Parco delle Cinque Terre, Guida Ambientale e Guida Turistica.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/06/Torrechiara-1224x640.jpg

Questo trekking di due giorni ci farà scoprire i sapori, la natura e la storia della provincia di Parma, ci immergeremo nella verde Parco dei Boschi di Carrega, con il Casino dei Boschi, un bellissimo edificio fatto costruire da Maria Amalia di Borbone, i laghetti e tanti caprioli. Gusteremo prodotti tipici (salumi e formaggio) e vini locali nelle aziende agricole e visiteremo il museo del salame e tra vigneti scopriremo il meraviglioso Castello di Torrechiara, ricco di storia e sede di film. Tre giorni per goderci un’aria parmigiana, tra visite ed escursioni l’aria di casa mia!!

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/05/IMG_20180425_091930-Copia-1000x750-1-1000x640.jpg

Da Piazza della Signoria a Piazza del Campo. La Via Romea del Chianti, che congiunge Firenze a Siena, non è una trovata pubblicitaria dell'ufficio del turismo della Toscana, ma un vero percorso storico, ricco di testimonianze del passaggio di pellegrini, documentato dall’esistenza di antichi ricoveri. Portato alla luce dall'ottimo lavoro di un gruppo di volontari dell'Associazione “Comunità Toscana Il Pellegrino”, attraversa il cuore della regione in uno dei più bei paesaggi d’Italia: il Chianti.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/03/Rota-Vicentina_421.jpg

Questo è un viaggio per gli amanti del mare, per chi ama la sabbia e mangerebbe solo pesce alla griglia. Oppure è un viaggio per chi il mare lo vuole scoprire e saggiarne a pieno la bellezza. Il mare, o meglio l’oceano Atlantico è infatti la costante di questo cammino, che consiste in 8 tappe che partono da Porto Covo e finiscono a Cabo de San Vincente, il punto più a ovest d’Europa. Cammineremo da Nord verso Sud, su piccoli sentieri che i pescatori utilizzano per raggiungere gli scogli migliori per la pesca e percorreremo quella che la gente del posto conosce come La Rota Vicentina. La Rota ci porterà sopra scogliere altissime e che si trasformano in spiagge infinite o in dune ricche di vegetazione. Le combinazioni degli elementi naturali che compongono questa parte di mondo, insieme al costante rombare delle onde, darà vita a degli scenari di indescrivibile bellezza che riempono gli occhi e scaldano il cuore

Copyright © 2020-2025 TREKKILANDIA - All Rights Reserved