HomeCategory

Con Francesca

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/11/Trekking-Elba-Granito-106-1280x640.jpg

Accompagnati da Guida Parco dell'Arcipelago Toscano.
L'isola d'Elba è la più conosciuta e grande tra le isole del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, troviamo una varietà di vegetazione, minerali, rocce, spiagge, incredibile per essere solo 224 km2.
 Col nostro trekking a base fisse arriveremo alla cima del Monte Capanne (1018mt), visiteremo le miniere, cammineremo sul granito, scopriremo piccoli borghi e ci godremo l'isola lontano dal caotico periodo estivo. I panorami sono assicurati così come il buon cibo e il vino aleatico tipico dell'isola. Accompagnati da Guida Parco, Guida Turistica e Guida Ambientale

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/06/Torrechiara-1224x640.jpg

Questo trekking di due giorni ci farà scoprire i sapori, la natura e la storia della provincia di Parma, ci immergeremo nella verde Parco dei Boschi di Carrega, con il Casino dei Boschi, un bellissimo edificio fatto costruire da Maria Amalia di Borbone, i laghetti e tanti caprioli. Gusteremo prodotti tipici (salumi e formaggio) e vini locali nelle aziende agricole e visiteremo il museo del salame e tra vigneti scopriremo il meraviglioso Castello di Torrechiara, ricco di storia e sede di film. Tre giorni per goderci un’aria parmigiana, tra visite ed escursioni l’aria di casa mia!!

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/06/Pasubio-1200x640.jpg

Percorreremo la strada delle 52 gallerie scavate in meno di 6 mesi dalle nostre truppe per portare approvvigionamenti al fronte, raggiungendo in questo modo il nostro rifugio incastonato nelle pietra calcaree delle Piccole Dolomiti che dominano la Conca di Smeraldo di Recoaro Terme. Prima di salutarci, ci rilasseremo visitando il Parco di Recoaro Terme, con l’assaggio delle 5 acque minerali utilizzate per le cure Idropiniche, e visiteremo il bunker dove il 22 aprile del 1945 le massime autorità civili e militari tedesche operanti in Italia decisero all’unanimità di deporre le armi.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/07/mille-ed-uno-motivi-per-visitare-capraia.jpg

Accompagnati da Guida Parco dell' Arcipelago Toscano; l'Isola di Capraia, l'unica di origine vulcanica tra le 7 isola del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, un isola selvaggia, magnifica e particolare. E' meraviglioso conoscerla via mare o a piedi lungo i tanti sentieri panoramici che danno la possibilità di godersi panorami indimenticabili ad un passo dalla Corsica. Ricca di fioriture primaverili tipiche della macchia mediterranea, con la roccia rossa vulcanica e con un mare color smeraldo da favola... Guido trekking a Capraia dal 2001, e la sento come la mia isola "casa", sempre felicissima di tornarci.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/06/Armenia_stelle_pianosa_2015-343-Copia-1280x640.jpg

L'Armenia è una terra vulcanica, di estensione pari a Piemonte e Liguria insieme, la maggior parte del territorio si trova tra 1000 e 2500 metri e culmina nei 4090 dl monte Aragaz. Spazi immensi dove si ergono enormi coni vulcanici e le comunità pastorali convivono con una natura maestosa e una cultura millenaria, di antica tradizione cristiana. Le nostre guide locali ci aiuteranno a decifrare un mondo tanto lontano quanto inaspettatamente accogliente. Avremo anche tempo per meditare, leggere, disegnare, dipingere...e stare soli con noi stessi. Il viaggio è accompagnato da me, guida ambientale italiana di origini armene. Da anni cerco di aiutare questo paese a cui è stato tolto tanto: territorio, cultura, figli, un popolo che ha sofferto ma che con il turismo può riprendere e tramandare la sua storia e le tradizioni antiche. Una finestra per dare forza ad un genocidio negato. Assaggeremo poi i prodotti tipici di questa terra, anche in mezzo alla solitudine degli altopiani. Un trekking di sensazioni ed emozioni.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/06/Pasubio-1200x640.jpg

Il fascino del Monte Pasubio è grande, ma è ancora più grande il rispetto e la commozione che si provano nel percorrere i suoi sentieri, nell’ascoltare il silenzio delle sue pietraie, nello scorgere marmotte e camosci, nell’affacciarsi su valli impervie e scoscese con lo sguardo che dalla cima del Monte Palon (2239 mt) spazia a 360 gradi……Siamo nella Zona Sacra del Pasubio, così dichiarata dal Regio Decreto n. 1386 nel 1922 in quanto questo massiccio calcareo fu teatro dei cruenti combattimenti della Grande Guerra ed in particolare la prima linea passava proprio in corrispondenza di questo crinale. Percorreremo la strada delle 52 gallerie scavate in meno di 6 mesi dalle nostre truppe per portare approvvigionamenti al fronte, raggiungendo in questo modo il nostro rifugio incastonato nelle pietra calcaree delle Piccole Dolomiti che dominano la Conca di Smeraldo di Recoaro Terme. Prima di salutarci, ci rilasseremo visitando il Parco di Recoaro Terme, con l’assaggio delle 5 acque minerali utilizzate per le cure Idropiniche, e visiteremo il bunker dove il 22 aprile del 1945 le massime autorità civili e militari tedesche operanti in Italia decisero all'unanimità di deporre le armi. Approfitteremo anche dell'Osservatorio astronomico che ci porterà a viaggiare tra le stelle.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/06/Forte-diamante-kFyD-U432801024561191DXH-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443-1-1224x640.jpg

Genova è poco conosciuta per quel che riguarda la parte delle sue colline, dove svettano imponenti un sistema di forti e mura immersi in un contesto naturale dagli splendidi scorci panoramici. Il Forte Diamante, sede di sanguinose battaglie tra Austriaci e Francesi; i due Fratelli, il Maggiore e il Minore, così chiamati per la differenza di altitudine e dimensione; Il Puin, in genovese “padrino” che sembra vegliare sui due Fratelli e lo Sperone, il più imponente della linea fortificata. Andremo alla scoperta di queste fortezza costruite nei secoli e percorreremo lo storico acquedotto, un’antica struttura architettonica situata nella val Bisagno, che ha garantito per secoli l’approvvigionamento idrico del comune di Genova edel suo porto, dal 1200 fino all'ampliamento del 1600. Approfitteremo anche dell'Osservatorio astronomico che ci porterà a viaggiare tra le stelle.Con le nostre escursioni andremo alla scoperta di questo angolo di paradiso dove impareremo ad apprezzarlo sotto tutti i punti di vista, dalla storia mineraria a quella agricola che ha prodotto il buon vino liquoroso Ansonico, tipico dell'isola e ancora le sua spiagge, la vegetazione, il castello. In primavera ci aspetta anche la fioritura della macchia mediterranea. Accompagnati da Guida Parco, Guida Turistica e Guida Ambientale

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/06/Portofino-1280x640.jpg

Un paradiso vicino al mare, cammineremo godendo degli scorci panoramici che ci regalerà il promontorio di Portofino, protetto dal 1935, per la sua incredibile varietà di ambienti a seconda dell'esposizione dei versanti. Si passa dalla macchia mediterranea ai freschi boschi settentrionali, alla coltivazione del castagno e dell'ulivo, affacciati sulle famose falesie e insenature che cingono il promontorio. Le attività umane si fondono con l'ambiente naturale, le attività contadine, quelle legate alla pesca e ai mulini disseminati lungo uno dei percorsi che incontreremo...un'area veramente interessante da tutti i punti di vista. Lungo il nostro cammino non mancheremo di visitare San Fruttuoso, con il suo monastero incastonato nella piccola insenatura sul mare, Portofino, Camogli e Santa Margherita Ligure.

Copyright © 2020-2025 TREKKILANDIA - All Rights Reserved