HomeCategory

Con Gabriele

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/03/IMG_3554-1280x640.jpeg

Il percorso si snoda per un totale di 97 km partendo da Playa Blanca, situata a sud-ovest, fino a raggiungere Orzola e poi la piccola isola La Graciosa a nord-est di Lanzarote. Ogni tappa è diversa dalle altre e permette di godere pienamente di tutte le bellezze naturalistiche e paesaggistiche dell'isola: dalle pendici aride e dimenticate delle misteriose montagne Ajaches ai vigneti La Geria, dai vulcani dormienti di Timanfaya alla solitaria costa settentrionale accanto all'Oceano Atlantico fino alle scogliere del Macizo de Famara (600 metri sul livello del mare). Arrivati ​​nella piccola città di pescatori di Orzola, la città più settentrionale di Lanzarote, la ricompensa finale sarà isola di La Graciosa.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/07/UNADJUSTEDNONRAW_thumb_3317-1234x640.jpg

Un cammino tra Puglia e Basilicata, terre di transito per antica tradizione e punto di incontro tra Oriente ed Occidente. Due regioni che hanno visto nel corso della loro plurimillenaria storia il passaggio di innumerevoli pellegrini che, provenienti dal nord Europa e da tutto il Bacino Mediterraneo, raggiungevano mete come il Santuario micaelico di Monte Sant’Angelo, la basilica di San Nicola a Bari, i porti di Barletta, Brindisi e Otranto, per imbarcarsi per la Terra Santa.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/07/IMG_6275-1280x640.jpeg

Da Funchal, la capitale dell’isola che offre un’atmosfera vivace, ma dai ritmi rilassati, ci muoveremo con piccoli trasferimenti e con bagaglio leggero per esplorare l’isola in tutta la sua bellezza. Ci metteremo in cammino lungo le “levadas”, canali artificiali per il trasporto dell’acqua piovana e dopo il Parco Foresta di Ribeiro Frio, il Parco Foresta di Queimadas e la Riserva Naturale Ponta de São ci concederemo la traversata dal Pico do Arieiro al Pico Ruivo che con i suoi 1862 m è la montagna più alta dell’isola. Non potrà mancare l’escursione che ci condurrà a Porto Moniz, una piccola e piacevole cittadina situata a nord-ovest dell’Isola, conosciuta per le sue piscine naturali, di origine vulcanica.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/07/IMG_6193-1280x640.jpeg

Il Cammino di San Nilo nel Cilento bizantino è un itinerario di circa 100 km suddiviso in 7 tappe delle quali noi, ne percorreremo sei, che parte dal comune di Torraca (provincia di Salerno) e si snoda nel Basso Cilento fino ad arrivare a Palinuro attraversando 11 bellissimi borghi immersi nella natura del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/07/DSCN4360-1000x640.jpg

120 km di cammino da Siena a Bolsena attraversando la Val d’Arbia, le crete senesi e piccoli borghi medievali come Ponte d’Arbia e Buonconvento. Il cammino prosegue nella Val d’Orcia, patrimonio mondiale dell’Unesco, con le sue perle come San Quirico e Bagno Vignoni e sale alla "roccaforte" di Radicofani, porta di ingresso dell’Alta Tuscia. Raggiungiamo così Bolsena e il suo lago, camminando tra campi ed ulivi.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/07/IMG_5895-1280x640.jpeg

Da Funchal, la capitale dell’isola che offre un’atmosfera vivace, ma dai ritmi rilassati, ci muoveremo con piccoli trasferimenti e con bagaglio leggero per esplorare l’isola in tutta la sua bellezza. Ci metteremo in cammino lungo le “levadas”, canali artificiali per il trasporto dell’acqua piovana e dopo il Parco Foresta di Ribeiro Frio, il Parco Foresta di Queimadas e la Riserva Naturale Ponta de São ci concederemo la traversata dal Pico do Arieiro al Pico Ruivo che con i suoi 1862 m è la montagna più alta dell’isola. Non potrà mancare l’escursione che ci condurrà a Porto Moniz, una piccola e piacevole cittadina situata a nord-ovest dell’Isola, conosciuta per le sue piscine naturali, di origine vulcanica.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/07/DSCN6042-1000x640.jpg

La diversità dei paesaggi ha reso la Dingle Way uno dei percorsi più popolari d’Irlanda infatti, a volte, basta veramente poco che il percorso riveli un drastico cambiamento di scenario: dalle onde dell’Atlantico che si infrangono sulla spiaggia all’ambiente tranquillo dei terreni agricoli fino alle spiagge dorate.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/07/DSCN5096-1000x640.jpg

Dalle montagne attorno alla nota località di Kranjska Gora, sino al villaggio di Kobarid, lungo un percorso entusiasmante che tocca alpeggi incontaminati, verdi vallate nel parco nazionale di Triglav, le rive dell’Isonzo e il passo Vršič. L’itinerario del trekking in Slovenia include le spettacolari tappe 23, 24 e 25 dell’Alpe Adria Trail, un nuovo itinerario escursionistico su lunga distanza (43 tappe) che dalle falde del Grossglockner conduce sino a Muggia, sul Mare Adriatico.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/07/IMG_4967-1280x640.jpeg

Omero la chiamava proprio così: l'isola del vento. Situata fra Creta e Rodi, Karpathos è il culmine di un monte marino che emerge dall'Egeo. Le sue cime arrivano fino alla quota di 1215 m del monte Kali Limni. Ad accoglierci sarà una natura integra che si è preservata grazie all'isolamento geografico che ha contribuito a proteggerne gli habitat naturali. Un'isola ancora poco frequentata che, proprio per questo motivo, consente ancora un contatto autentico con la natura e gli abitanti del posto. Un trekking lungo i sentieri che collegano i villaggi, quindi ancora frequentati dai pastori, fra verdi valloni, viste sul mare e splendide spiagge in cui rilassarsi.

Copyright © 2020-2025 TREKKILANDIA - All Rights Reserved