HomeCategory

Ottobre

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/05/foto-28-1280x640.jpg

Traversata da costa a costa in Sardegna: sulle lunghe distese di spiagge bianche e mare turchese della costa est camminiamo sullo sfondo delle lagune retrodunali e dei dolci profili montuosi del Sarrabus; dalle alte falesie selvagge guardiamo il mare smeraldo punteggiato di faraglioni; tra villaggi minerari e tonnare scendiamo tra le dune più alte d'Europa.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/05/20191104_112741-02-1280x640.jpeg

Presentare questo trekking in Cappadocia, rappresenta per me un motivo di grandissima felicità. Da sempre legato al mondo Turco, prima con l'interesse e lo studio dell' artigianato del tappeto, poi con la musica Turco-ottomana, ho avuto il piacere di essere in contatto sia con grandissimi esperti di tappeti turchi, sia con musicisti di fama mondiale. Questo viaggio a piedi in Turchia è un pò quindi come accompagnarvi nella mia seconda casa, perchè di motivi ce ne sono tanti che mi legano alla Turchia e magari ve li racconterò in viaggio, leggendovi per esempio le bellissime Poesie di Gialal al-Din Rumi. Inolte vi racconterò delle storie poco conosciute di come il destino di uno dei più grandi Sultani della storia sia stato strettamente legato alla Toscana, la regione da cui provengo. Infine, come geologo, (con tesi di laurea in geomorfologia vulcanica) vi spiegherò per filo e per segno tutta l'evoluzione geomorfologica del territorio dovuta all'azione combinata di Vulcani, dell', Acqua e dell'Uomo. La regione della Cappadocia non ha bisogno di molte presentazioni, a chi ama la natura, il viaggiare, il camminare a piedi, il trekking, ma anche la storia e l'archeologia, è ben nota. E' una regione che richiama alla mente toponimi quali Eufrate e Mesotopotamia. Crocevia di rotte commerciali, oltre che l'oggetto di ripetute invasioni è ricchissima di storia ... e di storie.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/12/IMG-20201217-WA0016-1280x640.jpg

Un affascinate Viaggio a piedi nella Tuscia Viterbese, un trekking semplice e alla portata di tutti i camminatori. La Tuscia Viterbese è uno di quei luoghi della cui bellezza e particolarità non ci si può rendere conto se non immergendocisi totalmente . Perchè non sono le cose che si possono vedere come le Tombe Etrusche i ponti e gli anfiteatri romani, le valli incantate, la via Francigena, la Via Clodia, i borghi medievali e poi le dolci colline e i pascoli, i noccioleti a perdita d'occhio e poi uliveti e i boschi rigogliosi. Per questo basterebbe un documentario. C'è un ingrediente in più che si può solo vivere direttamente e di persona, l'atmosfera che si respira, che si percepisce, è unica, ha qualcosa di misterioso.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/11/WhatsApp-Image-2021-10-10-at-20.28.30-1280x640.jpeg

115 km di cammino lungo uno dei tratti più belli ed emozionanti dell'intera Via Francigena con due città d'arte di straordinaria bellezza a far da cornice ai nostri passi: Lucca e Siena. L'itinerario proposto, si snoda prevalentemente su strade bianche e unisce piccole città gioiello come San Gimignano e Monteriggioni offrendo così una stupenda introduzione al paesaggio delle colline senesi.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/11/DSCN1505-1280x640.jpg

Questo trekking di due giorni ci farà scoprire i sapori, la natura e la storia della provincia di Parma, ci immergeremo nella verde Parco dei Boschi di Carrega, con il Casino dei Boschi, un bellissimo edificio fatto costruire da Maria Amalia di Borbone, i laghetti e tanti caprioli. Gusteremo prodotti tipici (salumi e formaggio) e vini locali nelle aziende agricole e visiteremo il museo del salame e tra vigneti scopriremo il meraviglioso Castello di Torrechiara, ricco di storia e sede di film. Tre giorni per goderci un’aria parmigiana, tra visite ed escursioni l’aria di casa mia!!

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/10/2-VIAGGI-POSTO-PROMO-1.jpg

Il Cammino Minerario di Santa Barbara si sviluppa tra Sulcis Iglesiente e Arburese Guspinese nel Sud Ovest della Sardegna. E' considerato il Cammino più bello d'Italia. In questo viaggio percorreremo alcuni dei tratti più significativi e ricchi di storia del Cammino,lungo costa e nell'entroterra collinare. Esploreremo la Costa dei cinque faraglioni di Nebida, le alte e selvagge falesie dell'Iglesiente con le miniere nel blu. Lungo sentieri di granito sul mare o tra colline odorose scenderemo alle dune di Scivu e Piscinas. Non solo mare però: in questo viaggio a piedi avremo l'imperdibile occasione di vistare alcuni dei siti minerari più importanti, come la Miniera di Monteponi, la Galleria Villamarina, Porto Flavia, le Miniere di Montevecchio, tra i tanti villaggi che incontreremo quelli di Ingurtosu e Naracaoli.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/05/SAM_0659-1280x640.jpg

Il profumo dei limoni e dei roseti di antiche ville. L’azzurro del mare e il verde intenso delle valli inaspettatamente ricche di vegetazione e di acqua. Vento e Sole che accarezzano il volto e piatti prelibati ci aspettano la sera! Questo è un viaggio per tutti i sensi…I primi giorni vi porto a immergervi nel profumo dei fiori di limone e a camminare tra orti a terrazzo dove ogni poggio è una finestra sull’azzurro mare di Partenope. Passiamo da Ravello, Amalfi e Positano, fonte di suggestioni mitologiche. Tra Maiori e Punta Campanella c’è solo bellezza! E la bellezza si può solo vivere e condividere con i compagni di viaggio. Avremo un minicorso di cucina locale, prepareremo insieme a Paola e Annamaria piatti gustosi da mangiare a sera in una meravigliosa struttura....

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/07/IMG_4967-1280x640.jpeg

Omero la chiamava proprio così: l'isola del vento. Situata fra Creta e Rodi, Karpathos è il culmine di un monte marino che emerge dall'Egeo. Le sue cime arrivano fino alla quota di 1215 m del monte Kali Limni. Ad accoglierci sarà una natura integra che si è preservata grazie all'isolamento geografico che ha contribuito a proteggerne gli habitat naturali. Un'isola ancora poco frequentata che, proprio per questo motivo, consente ancora un contatto autentico con la natura e gli abitanti del posto. Un trekking lungo i sentieri che collegano i villaggi, quindi ancora frequentati dai pastori, fra verdi valloni, viste sul mare e splendide spiagge in cui rilassarsi.

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/06/trekking-Totano-1280x640.jpg

Nel trekking a Capraia siamo nel Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, è la sola isola vulcanica dell'Arcipelago ed è un'isola selvaggia, con percorsi impegnativi e poca vegetazione arborea ma gli splendidi panorami sulle altre isole dell’Arcipelago e sulla Corsica, ripagano ampliante la fatica necessaria per arrivarci. Il profumo particolare della macchia mediterranea che accompagna durante le escursioni e lo Stagnone, unico invaso naturale dell’arcipelago rendono Capraia veramente unica. Accompagnati da Guida Parco dell’Arcipelago Toscano

https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/05/SAM_0659-1280x640.jpg

Il profumo dei limoni e dei roseti di antiche ville. L’azzurro del mare e il verde intenso delle valli inaspettatamente ricche di vegetazione e di acqua. Vento e Sole che accarezzano il volto e piatti prelibati ci aspettano la sera! Questo è un viaggio per tutti i sensi…I primi giorni vi porto a immergervi nel profumo dei fiori di limone e a camminare tra orti a terrazzo dove ogni poggio è una finestra sull’azzurro mare di Partenope. Passiamo da Ravello, Amalfi e Positano, fonte di suggestioni mitologiche. Tra Maiori e Punta Campanella c’è solo bellezza! E la bellezza si può solo vivere e condividere con i compagni di viaggio. Avremo un minicorso di cucina locale, prepareremo insieme a Paola e Annamaria piatti gustosi da mangiare a sera in una meravigliosa struttura....

Copyright © 2020-2025 TREKKILANDIA - All Rights Reserved