trekking alle 52 gallerie del Pasubio

Natura e storie di guerra

3 giorni - 26/06 - 28/06

Il fascino del Monte Pasubio è grande, ma è ancora più grande il rispetto e la commozione che si provano nel percorrere i suoi sentieri, nell’ascoltare il silenzio delle sue pietraie, nello scorgere marmotte e camosci, nell’affacciarsi su valli impervie e scoscese con lo sguardo che dalla cima del Monte Palon (2239 mt) spazia a 360 gradi……Siamo nella Zona Sacra del Pasubio, così dichiarata dal Regio Decreto n. 1386 nel 1922 in quanto questo massiccio calcareo fu teatro dei cruenti combattimenti della Grande Guerra ed in particolare la prima linea passava proprio in corrispondenza di questo crinale.
Percorreremo la strada delle 52 gallerie scavate in meno di 6 mesi dalle nostre truppe per portare approvvigionamenti al fronte, raggiungendo in questo modo il nostro rifugio incastonato nelle pietra calcaree delle Piccole Dolomiti che dominano la Conca di Smeraldo di Recoaro Terme.
Prima di salutarci, ci rilasseremo visitando il Parco di Recoaro Terme, con l’assaggio delle 5 acque minerali utilizzate per le cure Idropiniche, e visiteremo il bunker dove il 22 aprile del 1945 le massime autorità civili e militari tedesche operanti in Italia decisero all’unanimità di deporre le armi.

339 3670805

Scrivici 

 

IL PROGRAMMA

1° GIORNO
 

Ritrovo al piccolo parcheggio di fronte al Municipio di Valli del Pasubio ore: 11.30 e spostamento verso l’inizio del sentiero.
(Alla prenotazione verranno comunicate indicazioni stradali per raggiungere il luogo d’incontro).
Inizio della nostra escursione attraverso le 52 gallerie per raggiungere il nostro rifugio, pranzo al sacco a carico dei partecipanti, cena e pernottamento.
(Lunghezza 8 km, dislivello 800 mt, tempo percorrenza 3.30 ore)

2° GIORNO

Colazione e partenza per l’escursione ad anello nella Zona Sacra del Pasubio, raggiungeremo cima Palon 2239 mt e visiteremo il Dente Italiano e quello Austriaco, passando proprio sul fronte di guerra.
Pranzo al sacco preparato dalla struttura, rientro nel pomeriggio al Rifugio, momento di relax.
Cena, passeggiata serale in cerca di stelle cadenti. Pernottamento.
(Lunghezza 10 km, dislivello 580 mt, tempo percorrenza 4.30 ore)

 

3° GIORNO

Colazione e partenza per il sentiero degli Scarrubi nel versante nord del Pasubio, con possibilità, prima di raggiungere le auto, di una sosta alla Malga Campiglia per comprare il formaggio delle mucche che probabilmente vedremo pascolare liberamente.
Pranzo al sacco a carico dei partecipanti tornati in paese.
Trasferimento a Recoaro Terme, ingresso nel Parco, assaggio delle acque per le cure idroponiche, visita al bunker.
(Lunghezza 10 km, dislivello in discesa 700 mt, tempo percorrenza 2.30 ore)

 

 

LA REGIONE

Il Monte Pasubio si trova in Trentino ed è un massiccio calcareo situato al confine tra le province di Vicenza e di Trento. Congiunge le Piccole Dolomiti all'Altopiano di Folgaria.

È stato teatro di cruenti combattimenti durante la Grande Guerra.

Il Monte Pasubio presenta, pendii molto scoscesi di carattere tipicamente dolomitico, con le caratteristiche guglie, forre e gole selvagge,  La parte sommitale del Pasubio è costituita invece da un altopiano di circa 2000 metri di altitudine, in cui si alternano crinali ed ampie conche prative, spesso usate in passato come pascoli.

IL CAMMINO

Percorreremo le 52 gallerie del Pasubio ed arriveremo a Cima Palon a 2.232 mt camminando tra le vecchie zone di guerra che hanno segnato indelebilmente questo territorio, con versanti ripidi, pietraie ma allietato da tante fioriture. Le 52 gallerie che percorreremo in salita lungo un sentiero sterrato, a volte piuttosto stretto, ci faranno capire cosa hanno vissuto i soldati italiani che le hanno scavate in 9 mesi. In alcune gallerie è necessario l'uso delle torce elettriche.
Il trekking non è indicato a chi soffre molto di vertigini

 

 

MANGIARE DORMIRE

Dormiremo al Rifugio Achille Papa situato alle Porte del Pasubio a 1928 mt.
Qui faremo le colazioni e le buonissime cene. 
Il rifugio è spartano, con camerate e bagni in comune, tipico di questo luogo impervio, l'acqua è centillinata, e la quantità dipende dalle piogge primaverili mentre l'acqua calda è un optional. Ma è un punto importantissimo di appoggio per questi percorsi in una posizione invidiabile! E' un trekking per persone adattabili e amanti della natura.

 
 

LA QUOTA COMPRENDE

QUOTA:  260 EURO a testa

Compreso nel prezzo 
- 2 pernottamenti in rifugio in camerate con bagno in comune.
- trattamento di pensione completa, dalla cena del primo giorno alla colazione del terzo giorno.
-1 gettone doccia calda
-  escursioni e visite previste dal programma

-  biglietto di entrata ai Giardini di Recoaro Terme con assaggio acque per cure idropiniche e visita del bunker.
– Servizio di Guida Escursionistica per tutta la durata del soggiorno
- Parcheggio auto
– assicurazione medico-bagaglio

- IVA
 
Non compreso nel prezzo 
- Viaggio per/dal punto del ritrovo
- pranzo al sacco del 1° e 3° giorno che verranno comprati in alimentari/bar,
- quanto non espressamente scritto in "Compreso nel prezzo"

- Polizza annullamento viaggi

COPERTURA TECNICA

Copertura tecnica a cura di:

Naturatour T.O. di Francesca Uluhogian
Numero REA: PI - 197416
Licenza n. 11901 del 19/09/2018
Indirizzo Sede: Via Cristoforo Colombo, 6 - 56010 - Vicopisano - PI
Indirizzo PEC: francesca.uluhogian@pec.it
e-mail: info@naturatour.it
P.iva: 02213790344

COSA DICONO I PARTECIPANTI

Tutte le recensioni possono essere lette in originale nella sezione recensioni della nostra pagina fb visitabile a questo link: Recensioni trekkilandia

Francesca Uluhogian

Sono ormai 16 anni che svolgo con passione questo splendido lavoro, con i ragazzi delle scuole, con i turisti italiani e stranieri e continuo a rimanere affascinata dalla natura che ho visto centinaia di volte ma che risulta diversa ogni volta, con la sua forza, la sua vitalità, i suoi colori, i suoi mutamenti e la sua immensa, meravigliosa tranquillità che se ti lasci andare ti trasporta lontano, magari a pochi passi dalle città, ma così distante nelle sensazioni.

La voglia di fare partecipi gli altri di questo universo così particolare al quale spesso le persone non fanno caso credo sia il motore principale che muove una guida, riuscire a far comprendere le spettacolari particolarità della natura, le relazioni tra l’uomo e il territorio e far emozionare di fronte ad una semplice espressione della natura credo sia ciò che più ci può ripagare e soddisfare nel nostro lavoro.

 
 

LINK UTILI 

TREKKILANDIA

VIAGGIATORI PER PASSIONE, GUIDE PER PROFESSIONE, ALLEGRI PER NATURA.

Trekkilandia è una rete di 9 guide indipendenti che organizzano Tour Naturalistici, Viaggi a Piedi e Viaggi Trekking in Italia e nel Mondo

TUTTI I NOSTRI VIAGGI SONO REGOLARMENTE COPERTI DA AGENZIA VIAGGI/TOUR OPERATOR DA

MALD'AVVENTURA di GIUSEPPE GAIMARI 

Licenza 1227
P.I.V.A 01912530498
Rc Professionale Allianz
Polizza n: 500598394

NATURATOUR T.O. di FRANCESCA ULUHOGIAN
Numero REA: PI - 197416
Licenza n. 11901 del 19/09/2018
Indirizzo Sede: Via Cristoforo Colombo, 6 - 56010 - Vicopisano - PI
Indirizzo PEC: francesca.uluhogian@pec.it
e-mail: info@naturatour.it
P.iva: 02213790344

PER INFORMAZIONI

trekkilandia@gmail.com