Trekking sull'appeNnino

week end sull'appennino tosco emiliano

DAL 10 LUGLIO AL 12 LUGLIO

con Giuseppe Gaimari 

Il territorio del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano si estende per oltre 22.000 ettari lungo la dorsale appenninica tra Emilia Romagna e Toscana. Il Sentiero “00” che lo attraversa nella sua interezza vanta 21 tappe per un totale di 377,30 km; noi percorreremo una piccola parte del settore toscano attraversando boschi composti da infinite abetaie e immense faggete, laghi di origine glaciale, smisurate praterie gremite di vaccinieti, saremo accompagnati dalle numerose creature che popolano questi luoghi (caprioli, volpi, cinghiali, scoiattoli e se saremo fortunati le sfuggenti marmotte)cammineremo attraverso la storia ripercorrendo i passi degli antichi conquistatori e dei pellegrini e ci lasceremo trasportare dalla fantasia ascoltando le numerose leggende popolari. Ad esempio non tutti sanno che lo stesso termine Appennino ha origine dal Dio Pen, una divinità pagana protettrice dei boschi e delle montagne.

340 951 0078

Scrivici 

TREKKING APPENNINO

Tipologia: Itinerante

 

Durata: 3gg/4notti

Trasporto bagagli: NO (non incluso, possibilità di prenotarlo su richiesta con un costo extra) 

 

Tipo di zaino: Itinerante (bastano 35/40Litri)

 

Difficoltà del cammino: Facile

Giorni di cammino: 3

Ore di cammino al giorno: 4-6

Motivo della difficoltà: Zaino in spalla 

Adatto come prima esperienza di cammino: SI

Tipologia di struttura: Rifugio e Piccolo Hotel a gestione familiare 

Tipo di alloggio: Camerata in rifugio Camera doppia o tripla in Hotel

Bagni: In comune in rifugio in camera in Hotel

Pasti: Cene in struttura menu fisso con prodotti anche locali, pranzi al sacco, colazioni in struttura

Possibilità di singola: si in Hotel su richiesta, salvo disponibilità struttura 

 

Possibilità di trasporto bagagli: no

 

Supplemento singola: su richiesta

QUESTO VIAGGIO NEL SUO INSIEME E':

Viaggio senza difficoltà tecniche ma con una sola tappa un pò più lunga delle altre. Si viaggia a zaino itinerante durante i giorni di trekking, possibilità di trasporto bagagli (pagamento extra) . Si dorme in strutture comode a gestione familiare con bagno in camera. Si cena in struttura 

Un ditone.png

1 DITONI

 

IL PROGRAMMA

1° GIORNO - RITROVO AL PASSO DELL'OPPIO - LAGO SCAFFAIOLO 

km 13, dislivello +950m/-150M, ore di cammino 5/6

Ritrovo alle ore 9:00 al passo dell' Oppio (821m) a 12 minuti di macchina dalla Lima, nell' Appenino pistoiese.

Il nostro cammino inizierà andando ad esplorare un piccolo paradiso nascosto tra queste montagne, le cime del tratto dell'alto Appennino. Praterie, vaccineti, laghi di montagna, abetaie e cime pelate saranno i nostri compagni di viaggio. 
Oggi il trekking ci porterà a valicare ben 3 passi appenninici con la possibilità, con bervi deviazioni, di giungere sulle vette del monte Gennaio (1812m) e il Monte Cornaccio (1881). Dopo il passo dei Tre Termini, un tempo confine fra tre stati: Pontificio, Granducato di Toscana, e il Ducato degli Estensi), si arriva tra pascoli erbosi e distese di mirtilli alla nostra meta di oggi il lago di Montagna Scaffaiolo, poco distante dal Corno alla Scalee appena sotto il Monte Cupolino.

Qui avremo l'occasione di mangiare e dormire al rifugio più antico dell'Appennino Tosco Emiliano il bellissimo Duca degli Abruzzi.  La giusta conclusione della giornata saranno le prelibatezze montane fatte in casa: selvaggina, mirtilli, castagne, funghi porcini ecc..e naturalmente il classico dei classici, il bombardino.
 

  • Cena e Pernottamento in Rifugio (in camerata bagni in comune, per chi lo desidera possibilità di dormire in bivacco fuori dal rifugio con la propria tenda 

  • Pasti inclusi: Cena

2° GIORNO LAGO SCAFFAIOLO - PASSO DELL'ABETONE 

km 15, dislivello +670m / - 1075 ore di cammino 5/6  

Sicuramente una dei tratti più scenografiche di tutto l’appennino, con flora tipicamente alpina e paesaggi mozzafiato. Oggi il passo sarà particolarmente lento per godere appieno dei paesaggi struggenti e isolati che andremo ad ammirare, ne è un esempio lo scenario che si ha dalla cima del “Libro Aperto”.

Dopo colazione il nostro cammino ci porta  verso la vetta  del bellissimo monte Spigolino a 1827 metri che segna il confine naturale tra la provincia di Pistoia e la provincia di Modena. Da qui giungeremo al famoso passo della Croce Arcana a 1669metri, punto di passaggio dalla Toscana alla pianura padana dei pellegrini fin dal basso medioevo. Tra le vette di oggi c'è la Cima Tauffi dove sono stati ritrovati fossili di un epoca antichissima e tracce di organismi che strisciavano sul fondo del mare lasciando una scia luminosa simile a quella delle lumache. Salendo verso la cime del libro aperto invece si giunge al lago della Risaia, dove possiamo trovare l'unica pianta carnivora di questa zona. L' arrivo  al passo dell' Abetone è in discesa attraverso una meravigliosa abetina. 

  • Cena e Pernottamento in Hotel 

  • Pasti inclusi: Colazione, cena

3° GIORNO - PASSO DELL'ABETONE - LAGO  NERO - ALPE DELLE 3 POTENZE - ABETONE

km 16, dislivello +/- 700m, ore di cammino 5/6 

Praterie, boschi, crinali, pendii scoscesi, macereti, pietraie, rifugi, laghi, cascate e panorami da togliere il fiato. Uno dei percorsi più belli che si possono fare dal passo dell'Abetone. Dal nostro hotel inizieremo a camminare verso lo splendido boscolungo attraverseremo con l'intera valle del Sestaione arrivando al Lago Nero. Qui possiamo godere della straordinaria bellezza della natura, il panorama è di quelli da togliere il fiato. Il lago si presenterà  con l'Alpe delle Tre Potenze a fargli da scudo. Qui potremo decidere di salire in cima alla vetta delle tre potenze (1940metri) o dal canalone o dal passo della vecchia.  Dopo il pranzo al sacco inizieremo a scendere addentrandoci ancora una volta nel bosco. Alla fine dell'escursione ad attenderci ci sarà un taxi che ci porterà alle vostre macchine al parcheggio del passo dell'Oppio, punto di ritrovo del primo giorno. 

Pasti inclusi: Colazione

IL VIAGGIO TREKKING DELL'APPENNINO TOSCO EMILIANO 

“Il sentiero "00"  è un mix ineguagliabile di storia, natura e geologia, che regala al camminatore emozioni uniche. Basti pensare che da qui sono passate praticamente tutte le grandi popolazioni e personaggi del passato: Eruschi, Galli, Romani, Annibale, Garibaldi, Dante, San Francesco ecc...

Il nostro trekking attraverserà fitti boschi, immense praterie, cime e crinali, laghetti glaciali dominati da alte montagne un tempo confine tra ducato di Modena e e il Granducato di Toscana.

 

Il nostro trekking di 2 notti e 3 giorni ci farà scoprire le bellezze dell' Appennino pistoiese e modenese, partendo dal passo dell'Oppio fino a giungere al passo dell'Abetone passando dalla Toscana all'Emilia Romagna ed infine ancora Toscana. 

5 MOTIVI PER FARE IL TREKKING DELLE SACRE FORESTE CASENTINESI 

5 MOTIVI PER FARE QUESTO TREKKING

1-Il gruppo montuoso del libro Aperto: le vetta del a 1937 metri ci regalerà una vista a 360 gradi di particolare bellezza. 

2-Il lago Scaffaiolo: a differenza degli altri laghi appenninici non è di origine glaciale ed è alimentato dalle acque piovane, dallo scioglimento della neve e da una falda. Le sue acque scure e prive di vita hanno alimentato per secoli tantissime leggende.

3-La Natura: attraverso boschi, praterie e crinali saremo totalmente immersi nella natura incontaminata. Sarà emozionante ascoltare il tipico fischio delle marmotte che annunciano la presenza dei rapaci e osservare i numerosi animali che abitano questi luoghi.

4-Lago nero e l'Alpe delle tre potenze 

5-Il buon Cibo: la Toscana è una delle regioni più conosciute al mondo per le sue specialità gastronomiche e la particolarità di questi luoghi sta nell’assoluta genuinità dei prodotti alimentari. Tutto rigorosamente a Km zero.

 
 
 

MANGIARE DORMIRE

Una delle note caratteristiche di questo trekking è che trascorreremo 2 notti in Rifugi e Hotel di Montagna, strutture estremamente rilassanti, lontane dal frastuono delle città. Giunti al Lago Scaffaiolo ad esempio  alloggeremo presso il Rifugio Duca degli Abruzzi  (edificato per la prima volta nel 1878 è il rifugio alpino più antico d’Italia). La seconda notte alloggeremo in piccolo hotel al passo Abetone. Altra nota caratteristica di questo trekking è il buon cibo: durante le cene in rifugio e in albergo gusteremo le specialità locali rigorosamente a km zero. 

 

LA QUOTA COMPRENDE

COSTO 210€ EURO A PERSONA, Basata su un gruppo da 6 a 12 persone 

Con 4 persone supplemento 20€ a persona

Comprende:

-Pratica viaggio 

-Servizio guida ambientale durante tutto il trekking

-1 notte in rifugio con camerata e bagni in comune, per chi lo desidera possibilità di dormire in bivacco fuori dal rifugio con la propria tenda  

-1 notte in Hotel 3 stelle con camera doppia o tripla con bagni in camera.

-Due cene Due colazioni come da programma 

-Trasporto privato in taxi dall'abetone fino al punto di ritrovo del primo giorno (passo dell' Oppio)

-Assicurazione di viaggio

.

Non Comprende:
- Assicurazione annullamento viaggio può essere
stipulata al momento dell’iscrizione.

-Il viaggio per raggiungere il punto di ritrovo (Passo dell'Oppio)
-Tutte le bevande extra 
-Tutti i pranzi
-Eventuali tasse di soggiorno e mance

-Spese di carattere personale
-Tutto quanto non espressamente indicato in “cosa è
incluso nel prezzo” .

COPERTURA TECNICA

MALDAVVENTURA - Giuseppe Gaimari
MALDAVVENTURA è la mia agenzia di Viaggio. Nata dalla grande passione per i viaggi avventura in luoghi insolti e non convenzionali, con oltre 10 anni di esperienza nel settore dei grandi viaggi. Sono una Guida Escursionistica, frequentando insieme a Giulio Cuccioli, intrepida e fortissima guida di trekkilandia il corso per l’abilitazione alla professione di guida. MALDAVVENTURA, è specializzata in viaggi avventura a piedi e in  bici nel  mondo. Darà la copertura tecnica e si occuperà quindi della parte amministrativa del viaggio.

 

LA GUIDA

GiUSEPPE GAIMARI

L’avventura e lo sport sono sempre stati alla base della mia vita. La montagna è stato un punto cardine del mio percorso, prima sciando e gareggiando sui pendii di tutto il mondo, per poi seguire l’istinto irrefrenabile di mettere in gioco me stesso, sia affrontando viaggi in bici e a piedi in solitaria, sia partecipando a manifestazioni di ciclismo estremo di lunga durata. Durante i miei viaggi ho vissuto ogni tipo di situazione, ognuna delle quali mi ha dato la possibilità di crescere come viaggiatore e come atleta. Una delle emozioni più grandi che possa provare è quella di vedere la gioia negli occhi delle persone che riescono raggiungere i propri obbiettivi. Ci sono passato centinaia di volte, e non c’è niente di più appagante di realizzare qualcosa che è nata dalla propria mente, ecco che come guida farò di tutto per farvi vivere e realizzare il vostro sogno, il vostro obbiettivo, il vostro viaggio. La particolarità dei mie viaggi di gruppo sta nel fatto che nascono direttamente dalle mie avventure in solitaria ma adattate alle vostre esigenze. Ogni anno oltre alle manifestazioni sportive, realizzo due viaggi personali in solitaria, in luoghi lontani dal turismo di massa; quindi avete la certezza che tutti gli anni avrete a disposizione nuovi trekking in luoghi sempre più particolari e inconsueti. 

TREKKILANDIA

VIAGGIATORI PER PASSIONE, GUIDE PER PROFESSIONE, ALLEGRI PER NATURA.

Trekkilandia è una rete di 9 guide indipendenti che organizzano Tour Naturalistici, Viaggi a Piedi e Viaggi Trekking in Italia e nel Mondo

TUTTI I NOSTRI VIAGGI SONO REGOLARMENTE COPERTI DA AGENZIA VIAGGI/TOUR OPERATOR DA

MALD'AVVENTURA di GIUSEPPE GAIMARI 

Licenza 1227
P.I.V.A 01912530498
Rc Professionale Allianz
Polizza n: 500598394

NATURATOUR T.O. di FRANCESCA ULUHOGIAN
Numero REA: PI - 197416
Licenza n. 11901 del 19/09/2018
Indirizzo Sede: Via Cristoforo Colombo, 6 - 56010 - Vicopisano - PI
Indirizzo PEC: francesca.uluhogian@pec.it
e-mail: info@naturatour.it
P.iva: 02213790344

PER INFORMAZIONI

trekkilandia@gmail.com