TREKKING IN GEORGIA

Trekking di gruppo nel cuore delle montagne del Caucaso

10 giorni - 30/07 - 08/08

Il trekking in Georgia è un'avventura irripetibile nel cuore profondo delle montagne del Caucaso fra i 2.000 e i

3.500 metri, al confine con il Daghestan e la Cecenia, nelle regioni di Tusheti e Khevsureti, considerate le più belle e selvagge di tutta la Georgia

340 9510078

Scrivici 

TREKKING IN GEORGIA IN BREVE

Tipologia: Itinerante

Durata: 10gg/9notti

Trasporto bagagli: Si

Tipo di zaino: Giornaliero

Volo dall'italia incluso: No

Difficoltà del cammino: Medio/difficile

Giorni di cammino: 6

Ore di cammino al giorno: 3-8

Motivo della difficoltà: Tappe lunghe in montagna ad alte quote fino a 3500metri 

Adatto come prima esperienza di cammino: No

Tipologia di struttura: Piccoli hotel, guesthouse campi tendati allestiti sul monento dal nostro staff locale 

Tipo di alloggio: Doppia con letti singoli ma talvolta matrimoniali e tenda doppia durante i giorni di trekking 

Bagni:  30% en suite - 70% in comune , durante i giorni di trekking i bagni sono in natura 

Pasti: Cene in guesthouse e al campo tendato, pranzi al sacco, colazioni in guesthouse e al campo tendato 

Possibilità di singola: si, ma solo a Tbilisi   

 

Supplemento singola:  50 euro

QUESTO VIAGGIO NEL SUO INSIEME E':

Viaggio senza difficoltà tecniche ma con quote elevate fino a 3500metri e con tappe lunghe. Si viaggia a zaino giornaliero. Si dorme in strutture comode come guesthouse e in tenda durante i giorni di trekking 

Due Ditoni.png

2 DITONI

 

IL PROGRAMMA

1° GIORNO - PARTENZA PER TBILISI

Arrivo all’Aeroporto Internazionale di Tbilisi (quasi tutti gli aerei arrivano in notturna, quindi la maggior parte partirà dall'Italia il 29 e arriverà in Georgia il 30 nelle prime ore della notte) Accoglienza e trasferimento in albergo con guida parlante italiano. Tbilisi oggi è un importante centro industriale, commerciale e socio/culturale. Situata strategicamente al crocevia tra Europa e Asia lungo la storica “via della seta”. La città anticamente è stata la patria di popoli provenienti da diverse culture, religioni ed etnie ed è per questo che offre una grande varietà di monumenti storici. Si visiteranno: La chiesa di Metekhi (XIII sec.), Le Terme Sulfuree, la Fortezza di Narikala (IV sec.), una delle fortificazioni più vecchie della città, la Sinagoga, la Cattedrale di Sioni (VII sec.) e la Basilica di Anchiskhati (VI sec.) Dopo esserci sistemati in hotel ed aver riposato qualche ora, dopo colazione nella mattinata andremo nella parte storica della città per un a breve visita guidata. Pere pranzo potremo scegliere uno dei molti ristoranti georgiani che la capitale ha da offrirci.  Dopo pranzo il pomeriggio rimarrà libero. Ci ritroveremo la sera per cenare tutti insieme

Pernottamento in Hotel 

2° GIORNO - TBILISI - OMALO (250km)

km 250 (di trasferimento con il nostro mezzo)

Dopo colazione prenderemo le nostre jeep per andare a visitare la maestosa Cattedrale di Alaverdi, che conserva un ciclo di affreschi dell’XI – XVII secolo. Il monastero fu fondato da Joseb Alaverdeli, uno dei Tredici Padri Siriani, che venne da Antiochia. Dopo la visita ci recheremo verso nord in direzione della regione di montagna del Tusheti. Da qui inizierà il nostro viaggio ricco di avventura, cultura, e paesaggi incantevoli immersi nella natura incontaminata. Tusheti è una delle zone montuose più affascinanti del Paese, per raggiungere questa regione passeremo  da una bellissima strada di montagna, in parte sterrata, inerpicandoci sullo "spaventoso" Passo di Abano (2.950 m) per poi scendere verso Omalo (1880 m), il villaggio più grande e il centro più importante del Tusheti. In posizione splendida su un vasto altipiano, è circondato da fiumi su tre lati come fossero i giganteschi fossati di una fortezza medievale. 

Cena e pernottamento in guest house a Omalo

3° GIORNO - OMALO - DARTLO

km 15 a piedi , dislivello +200m, -100m 5/6 ore di cammino, difficoltà facile 

Dopo colazione inizierà il nostro cammino. Ci avventureremo nella splendida valle del Pirikita Alazani, dove inizieremo a scaldare le nostre gambe per raggiungere il meraviglioso villaggio fortificato di Dartlo posto a 2000metri di altezza. Cena e pernottamento in guest house a Dartlo. 

4° GIORNO - DARTLO / CHESHO / PARSMA / GIREVI

km 15 , dislivello +300m, -200m 6 ore di cammino, difficoltà media

Colazione in guesthouse. La mattina presto inizieremo il nostro trekking che ci permetterà di vedere i villaggi più remoti di Tusheti, lontani dalla civiltà e abitati da famiglie di pastori dove il tempo sembra essersi fermato e dove sono ancora evidenti le tracce dell’antica religione animista, in particolare i templi di pietra “khati” ricoperti di corna di capre e pecore sacrificate. 

Pranzo picnic. 

Cena e pernottamento al campo.

5° GIORNO - GIREVI / KVAKHIDA

km 15 , dislivello +600m, -50m 7 ore di cammino, difficoltà difficile

Dopo colazione inizieremo ad attraversare una delle più belle vallate di Tusheti. Durante il giorno dovremo passare dal controllo delle guardie di frontiera per due volte, dove sarà necessario presentare il passaporto. Il verde inteso ci accompagnerà per gran parte della giornata, prima di arrivare ad uno degli ultimi villaggi difensivi della provincia. Proseguiremo seguendo la stretta gola sopra Girevi, attraversando piccoli fiumi di montagna e il villaggio in rovina di Chontio. Il nostro cammino ci porterà nel cuore del Caucaso sperduti tra emozionanti paesaggi alpini, dove a Kvakhida faremo il nostro campo tendato per la notte.

Pranzo picnic .

Cena e pernottamento al campo

6° GIORNO - KVAKHIDA / PASSO DI ATSUNTA

km 14 , dislivello +1400m, -400 8 ore di cammino, difficoltà difficile

Oggi è la giornata più intensa e faticosa del nostro trekking. Imboccheremo il sentiero che ci porterà fino al passo di Atsunta (3431 m) che si trova tra le due province storiche Tusheti e Khevsureti, vicino al confine con la Cecenia.. Le fatiche fatte saranno ripagate da un panorama mozzafiato su tutte le montagne del Grande Caucaso. Il campo di stanotte verrà allestito in un luogo veramente selvaggio. 

Pranzo picnic .

Cena e pernottamento al campo

7° GIORNO - PASSO DI ATSUNTA / KHONICHALA  

km 13 , dislivello, -1000 5 ore di cammino, difficoltà media

Dopo colazione inizieremo la discesa sul versante opposto a quello di salita. Una ripida discesa ci porterà al villaggio di Khonichala nella regione storica del Grande Caucaso del Khevsureti, famosa per essere quasi inarrivabile e totalmente selvaggia. Qui si trovano  i luoghi più inaccessibili con  montagne ancora totalmente inesplorate, basti pensare che le pochissime strade durante i 6 mesi invernali vengono chiuse. Rimarremo impressionati dall' architettura di Khevsureti caratterizzata prevalentemente dalle numerose torri dislocate tra le montagne come segno di una costante vigilanza del territorio contro i loro nemici. Qui troviamo anche l'unica mescolanza di cristianesimo ortodosso georgiano e culti pre-cristiani.

Pranzo picnic .

Cena e pernottamento al campo

8° GIORNO - KHONICHALA / MUTSO / SHATILI  

km 15 , dislivello, -460 5 ore di cammino, difficoltà facile

Intera giornata dedicata alla visita dei due villaggi più misteriosi di Khevsureti. Mutso posto a 1880 m di altezza, conta circa 30 abitazioni medievali fortificate situate sopra la gola di Mutso-Ardoti e quattro torri da combattimento. Difficilmente accessibile, mantiene la sua originale architettura. Nel corso del pomeriggio cammineremo verso Shatili, situato tra le gole del Caucaso, tipico esempio di villaggio fortificato, caratterizzato da strutture a tetto piatto e circa 60 torri unite tra di loro a formare un' unica fortificazione.

La sera torneremo a dormire in struttura.

 Pranzo picnic 

Cena e pernottamento in guest house

.

9° GIORNO - SHATILI / MTSKHETA / TBILISI  

km 150 (di trasferimento con il nostro mezzo)

Dopo la colazione partiremo in macchina per tornare a Tbilisi. Attraverseremo la valle di Piraketa Khevsureti e il passo di Datvis jvari (2676m) con i suoi magnifici paesaggi. Avremo l'occasione di visitare Mtskheta, una delle più antiche città della Georgia. È stata la capitale del primo regno georgiano dal III secolo a.C. al V secolo d.C. e fu il luogo in cui il cristianesimo venne proclamato religione di stato, nel 317. La nostra giornata all'insegna della cultura continuerà con la visita al Duomo di Svetitskhoveli (XI sec.), dov’è sepolta la tunica di Cristo e al Monastero di Jvari (VI sec.). Sia Jvari che Svetitskhoveli sono luoghi dichiarati patrimonio dell’UNESCO.

In serata giungeremo a Tbilisi, dove ceneremo 

Pernottamento in Albergo a Tbilisi.

.

4° GIORNO - DARTLO / CHESHO / PARSMA / GIREVI

km 15 , dislivello +300m, -200m 6 ore di cammino, difficoltà media

Colazione in guesthouse. La mattina presto iniziamo il nostro trekking che ci permetterà vedere i villaggi più remoti di Tusheti, lontani dalla civiltà e abitati da famiglie di pastori dove il tempo sembra essersi fermato e dove sono ancora evidenti le tracce dell’antica religione animista, in particolare i templi di pietra “khati” ricoperti di corna di capre e pecore sacrificate. 

Pranzo picnic. 

Cena e pernottamento al campo.

LA REGIONE: CAUCASO

Le regioni del Tusheti e del Khevsureti sono di quanto più bello e selvaggio si possa trovare nel Caucaso. Il Tusheti è considerata una delle zone più belle dell'intera Georgia.  Situata nel nord-est del paese, il Tusheti confina con il Dagestan e la Cecenia. Sono le alte montagne ad essere indiscusse protagoniste, infatti le altitudini sono  comprese tra i 1650 e i 4493 metri con gole ripidissime che danno vita a panorami spettacolari. 
La regione del Khevsureti si trova a nord anch' essa  al confine con la Cecenia. Con meno di 3.000 abitanti, è probabilmente la regione più inaccessibile e misteriosa della Georgia. Si crede che sia abitata dai discendenti dei guerrieri crociati ed è solcata da valli con pareti ripidissime sorvegliate da antiche fortezze. 

IL VIAGGIO: TREKKING IN GEORGIA

Il trekking in Georgia è un viaggio per gli amanti dei luoghi insoliti dove cultura, natura e il silenzio  delle grandi montagne regnano incontrastati. Un viaggio attraverso il tempo e le regioni storiche del Grande Caucaso, che darà vita ad una avventura irripetibile fra i 2.000 e i 3.500 metri, al confine con il Daghestan e la Cecenia, attraverso le valli di Tusheti e Khevsureti, dove scopriremo le tradizioni locali e le usanze dei pastori e boscaioli di queste valli. Visiteremo antichi villaggi  sperduti con le loro particolarissime case-torri uniche al mondo.  Sarà l'occasione di incontrare popolazioni che vivono ancora a stretto contatto con la natura più selvaggia dove tradizione e ospitalità georgiani trovano la loro massima espressione. Cammineremo attraverso gole, prati, colli e montagne, respirando un' atmosfera di totale libertà attraverso questa terra misteriosa. Ci spingeremo fino a scoprire il lato più nascosto della regione caucasica, dove i flussi turistici sono pressoché sconosciuti.​​

IL CAMMINO

Il nostro trekking in Georgia è composto da 6 tappe con lunghezza che varia da 7 a 20 km con dislivelli fino a 1500m positivi.  Si cammina su antiche mulattiere, letti di fiumi, sentieri nei boschi, sentieri di montagna, crinali, fino a giungere in antichi villaggi sperduti. Cammineremo sempre con zaino leggero. Possiamo definire questo trekking poco tecnico e privo di difficoltà, ma stancante visti i dislivelli. Inoltre per 4 notti dormiremo in campi tenda preparati sul momento, sperduti tra le montagne, dove sarà necessario il sacco a pelo.  Ovviamente se lo si desidera, si può saltare una tappa e farsi portare in jeep alla struttura successiva ed aspettare comodamente l’arrivo del gruppo.

 
 
 

MANGIARE DORMIRE

Il nostro trekking tocca tutte zone di montagna poco esplorate e selvagge. Ecco perchè dormiremo per 4 notti in campi tendati che di volta in volta verranno allestiti ogni sera. Il restante delle notti sarà in guest house, vere e proprie abitazioni dei pastori e contadini locali che hanno predisposto una parte della loro casa all'accoglienza dei viaggiatori. Comunque tutte le strutture di questo viaggio sono sempre accoglienti, comode e pulite. Dormiamo invece in Hotel nella città di Tbilisi. Le camere nell'hotel di Tbilisi sono doppie con letti singoli (potrebbe capitare di dover dividere letti matrimoniali). Le docce ed i bagni sono  ensuite a Tbilisi e in guest hosue a Telavi. Nelle altre guest house non è garantito il bagno ensuite.

Per quanto riguarda i pasti, tutte le colazioni i pranzi e le cene sono incluse nel viaggio, (tranne le cene di Tbilisi). Una delle particolarità di questo viaggio è proprio la genuinità del cibo, coltivato e allevato totalmente in casa a KM0. I pranzi durante il trekking verranno preparati in stile picnic, ci saranno inoltre due pranzi in piccole locande. Le cene saranno nelle guest house e durante i giorni di trekking tra le montagne saranno preparate per noi al campo tendato.  

 

LA QUOTA COMPRENDE

COSTO 1310 EURO A PERSONA

Comprende:

- Servizio di Guida Escursionistica, Servizio di Segreteria ed iscrizione al viaggio
- Tutti i pernottamenti (sistemazioni come descritto in “Dove mangiamo e dove dormiamo”)
- Tutte le colazioni 

- 7 Pranzi (pranzi come descritto in “Dove mangiamo e dove dormiamo”)

- 7 cene (pranzi come descritto in “Dove mangiamo e dove dormiamo”)

-Servizio di guida escursioistica per tutta la durata del soggiorno

-Presenza e servizi di una guida professionale parlante italiano durante tutto il soggiorno;

-Accompagnatore locale durante i trekking dei giorni 4°, 5°, 6°, 7° , 8° giorno;

-Bagagli, cibo e cuoco al seguito;
 -Tenda (per 2 persone) nelle notti al campo tendato 

- Materassini
-Una bottiglia di acqua al giorno per persona

-Assicurazione medico-bagagli. Riceverete una specifica sulla assicurazione
in seguito alla iscrizione
- I.V.A.


Non Comprende:
-Il volo da e per Tbilisi
-2 Pranzi e 2 Cene (quelli a Tbilisi)

-Sacco a pelo 
-Gli extra a durante le cene e i pranzi
-Tutto quanto non espressamente indicato in “cosa è compreso nel prezzo
-Assicurazione per annullamento viaggio. Può essere stipulata al momento dell’iscrizione.

COPERTURA TECNICA

MALDAVVENTURA - Giuseppe Gaimari

MALDAVVENTURA è la mia agenzia di Viaggio. Nata dalla grande passione per i viaggi avventura in luoghi insolti e non convenzionali, con oltre 10 anni di esperienza nel settore dei grandi viaggi. Sono una Guida Escursionistica, frequentando insieme a Giulio Cuccioli, intrepida e fortissima guida di trekkilandia il corso per l’abilitazione alla professione di guida. MALDAVVENTURA, è specializzata in viaggi avventura a piedi e in  bici nel  mondo. Darà la copertura tecnica e si occuperà quindi della parte amministrativa del viaggio.

10° GIORNO - RIENTRO IN ITALIA   

I voli per l'Italia solitamente partono molto presto la mattina. Dopo la colazione Trasferimento con mezzo privato all’aeroporto di Tbilisi. 

.

LA GUIDA

GIUSEPPE GAIMARI

L’avventura e lo sport sono sempre stati alla base della mia vita. La montagna è stato un punto cardine del mio percorso, prima sciando e gareggiando sui pendii di tutto il mondo, per poi seguire l’istinto irrefrenabile di mettere in gioco me stesso, sia affrontando viaggi in bici e a piedi in solitaria, sia partecipando a manifestazioni di ciclismo estremo di lunga durata. Durante i miei viaggi ho vissuto ogni tipo di situazione, ognuna delle quali mi ha dato la possibilità di crescere come viaggiatore e come atleta. Una delle emozioni più grandi che possa provare è quella di vedere la gioia negli occhi delle persone che riescono raggiungere i propri obbiettivi. Ci sono passato centinaia di volte, e non c’è niente di più appagante di realizzare qualcosa che è nata dalla propria mente, ecco che come guida farò di tutto per farvi vivere e realizzare il vostro sogno, il vostro obbiettivo, il vostro viaggio. La particolarità dei mie viaggi di gruppo sta nel fatto che nascono direttamente dalle mie avventure in solitaria ma adattate alle vostre esigenze. Ogni anno oltre alle manifestazioni sportive, realizzo due viaggi personali in solitaria, in luoghi lontani dal turismo di massa; quindi avete la certezza che tutti gli anni avrete a disposizione nuovi trekking in luoghi sempre più particolari e inconsueti. 

 

TREKKILANDIA

VIAGGIATORI PER PASSIONE, GUIDE PER PROFESSIONE, ALLEGRI PER NATURA.

Trekkilandia è una rete di 9 guide indipendenti che organizzano Tour Naturalistici, Viaggi a Piedi e Viaggi Trekking in Italia e nel Mondo

TUTTI I NOSTRI VIAGGI SONO REGOLARMENTE COPERTI DA AGENZIA VIAGGI/TOUR OPERATOR DA

MALD'AVVENTURA di GIUSEPPE GAIMARI 

Licenza 1227
P.I.V.A 01912530498
Rc Professionale Allianz
Polizza n: 500598394

NATURATOUR T.O. di FRANCESCA ULUHOGIAN
Numero REA: PI - 197416
Licenza n. 11901 del 19/09/2018
Indirizzo Sede: Via Cristoforo Colombo, 6 - 56010 - Vicopisano - PI
Indirizzo PEC: francesca.uluhogian@pec.it
e-mail: info@naturatour.it
P.iva: 02213790344

PER INFORMAZIONI

trekkilandia@gmail.com