TreKKING A KARPATHOS

Trekking sull’isola Greca del vento

DAL 9 AL 16 OTTOBRE

con Gabriele Ferreri

 

TREKKING IN GRECIA A KARPATHOS

Omero la chiamava proprio così: l'isola del vento. Situata fra Creta e Rodi, Karpathos è il culmine di un monte marino che emerge dall'Egeo. Le sue cime arrivano fino alla quota di 1215 m del monte Kali Limni.

Un'isola ancora poco frequentata che, proprio per questo motivo, consente ancora un contatto autentico con la natura e gli abitanti del posto. Il Trekking a Karpathos si muove lungo i sentieri che collegano i villaggi, quindi ancora frequentati dai pastori, fra verdi valloni, viste sul mare e splendide spiagge in cui rilassarsi.

 

393 4091729

Chiedi informazioni alla guida

IL PROGRAMMA

1° GIORNO - ARRIVO
Arrivo in aeroporto a Karpathos (Pigadia) e trasferimento privato a Diafani nei nostri studios e sistemazione in camere doppie/triple.

2°  GIORNO - DA LASTOS A SPOA
E’ il giorno della salita sul Kali Limni, la montagna più alta dell’isola che raggiunge quota 1215 m ed è spesso avvolta dalle nubi e sferzata da forti venti. Ci trasferiamo quindi sull’altipiano di Lastos dove iniziamo a camminare nella vegetazione fino a scendere nel bosco di Asprovouno per proseguire fino ad un altro altipiano: quello di Flamoura. Da qui inizia un bellissimo sentiero balcone fino al colle dei Mulini, il punto più stretto dell’isola. 

SVILUPPO: 9,5 KM - D+: 500 M - D-: 900 M - DURATA: 6 H

3° GIORNO - DA DIAFANI A AGIOS KOSTANTINOS
Da Diafani raggiungiamo la spiaggia di Forokli che è accessibile solo in 4X4, a piedi o in barca. Per questo motivo spesso si è soli. Si cammina lungo un bellissimo sentiero che costeggia un torrentello che anche in piena estate è pieno di acqua. Raggiungiamo la cappella di Agios Konstantinos e facciamo ritorno a Diafani.

SVILUPPO: 13,5 KM - D+: 340 M - D-: 340 M - DURATA: 6 H

4° GIORNO - DA SPOA A OLYMPOS
Trasferimento a Spoa dove iniziamo a camminare tra una vegetazione bassa e folta. Tra i punti interessanti di questa camminata ci sono la vista verso Aghios Peiris Pei e in particolare la stupenda vista verso le impressionanti terrazze, la collina del Profeta Elia e il bellissimo villaggio di Olimpo con i numerosi mulini.

SVILUPPO: 16 kM - D+: 350 - D-:670 M - DURATA: 6 H

5° GIORNO - ISOLA DI SARIA
Abitata solamente da qualche capra e da una piccola popolazione di foche monache, l’isola di Saria è separata da Karpathos da uno stretto braccio di mare largo appena qualche centinaio di metri per cui attraversabile a nuoto. Noi ci arriveremo in barca per effettuarne la traversata, tra villaggi abbandonati, profonde gole e la chiesetta bianca di Agios Zacharias. Da qui il panorama sulla spiaggia di Palatia, dove faremo ritorno per un bagno e un po’ di relax, è fantastico. 

D+: 300 - D-:300 M - DURATA: 4 H

6° GIORNO - DA OLYMPOS A DIAFANI
Ci trasferiamo al villaggio di Olympos che ci acccoglie con le sue decine di mulini a vento di alcuni ancora funzionanti. Isolato per secoli e invisibile dal mare, Olympos è uno di quei luoghi che non dimentiheremo tanto facilmente. 
Scendiamo ai piedi del villaggio per percorrere una piccola valle fino ad Aghios Costantinos. Raggiungiamo poi Avlona e proseguiamo su una mulattiera pavimentata fino a scendere sulla baia di Vroukounda dove visiteremo le rovine dell’antica città e la necropoli. 
Raggiungiamo la cappella di Aghios Giannis per poi far ritorno ad Avlona da dove, questa volta, svolteremo per Diafani.

D+: 450 - D-:830 M - DURATA: 6 H

7° GIORNO - DIAFANI-VANANDA-TRISTOMO
Partiamo in direzione Vananda percorrendo un sentiero balcone spettacolare che, in salita, ci porta al colle Xiloskalos. Attraversiamo una conca per scendere poco dopo la cappella di Aghia Katerini di fronte all’isola di Saria. Da qui raggiungiamo la bella baia nascosta di Tristomo da dove effettueremo il rientro su Diafani.

D+: 650 - D-:650 M - DURATA: 6 H

8° GIORNO - RIENTRO IN ITALIA
Trasferimento in aeroporto e rientro in Italia.

Trekking a Karpathos

IL VIAGGIO

Ad accoglierci lungo il nostro trekking a Karpathos sarà una natura integra che si è preservata grazie all’isolamento geografico che ha contribuito a proteggerne gli habitat naturali. Un’isola ancora poco frequentata che, proprio per questo motivo, consente ancora un contatto autentico con la natura e gli abitanti del posto.

Il nostro viaggio è un trekking che si svolge per lo più lungo i sentieri che collegano i vari villaggi e sono, per questo motivo, ancora frequentati dai pastori. Fra verdi valloni e viste sul mare, lo sguardo giunge inevitabilmente alle splendide spiagge dove avremo modo di rilassarci.

Cammineremo per scoprire e conoscere quest’isola, spingendoci fin sulla costa nord per raggiungere via mare l’isola di Saria: una piccola isola abitata solamente da qualche capra e da un piccola popolazione di foche monache e separata dall’isola da Karpathos da uno stretto braccio di mare.
 

 

MANGIARE E DORMIRE

Per tutto il soggiorno durante il nostro trekking a Karpathos saremo sistemati in tipici studios greci, piccoli appartamenti con camere doppie o triple e servizi in camera. Alcuni letti potrebbero essere matrimoniali.

SAPORI TIPICI

I makarounes, pasta di semola tipo gnocchetti sardi soffritti con la cipolla a pezzettini e un’abbondante velo di pecorino grattuggiato, i loukoumades: palline di acqua, farina e sale fritte e poi ricoperte di miele, sesamo o granella di nocciole, la fava (purea di ceci, cipolla e olio), la gustosissima sardina, lo “skaros” (un gustosissimo pesce), i “psilokouloura”, le ciambelle di pane ricoperte di sesamo e ovviamente tutti i piatti a base di pesce fresco.

 
 

QUOTA: 685€

COMPRENDE

  • servizio di guida escursionistica e servizio di segreteria ed iscrizione al viaggio

  • pernottamenti in camera doppia/tripla in studios greci

  • trattamento di mezza pensione (colazione e cena)

  • tutti i trasferimenti giornalieri con mezzi privati

  • assicurazione medica per infortuni durante il trekking

NON COMPRENDE

  • volo di a/r

  • i pranzi al sacco

  • il viaggio in barca per Saria (15€)

  • tutto quanto non espressamente indicato sotto la voce "comprende"

  • polizza annullamento viaggio (può essere stipulata al momento dell'iscrizione richiedendo una quotazione a parte)

LA GUIDA: GABRIELE FERRERI

"Suo figlio viaggerà molto” disse un giorno un’indovina a mia madre.
Non so se il viaggio facesse già parte del mio destino o se la cosa mi piacque a tal punto dal volerla realizzare ma tant’è che, dopo aver relegato la mia passione alle sole ferie aziendali, cammino per professione dal 2015 perché prima, come spesso si sente dire al giorno d’oggi, “facevo tutt’altro”!
Dalle quattro mura di un ufficio ad una stanza a cielo aperto, dalla città alla montagna, oggi accompagno le persone in esperienze di cammino con la convinzione che rappresentino vere e proprie esperienze di “vita in miniatura”.
Amo raccontare dei miei viaggi attraverso la scrittura, la fotografia e i video.
Mi potete trovare a camminare alla scoperta dei luoghi vicino a casa (Piemonte, Liguria, Toscana, Abruzzo, Trentino) o di quelli un po’ più lontani come il Portogallo, l’Irlanda, la Scozia e la Slovenia e..

TREKKILANDIA

VIAGGIATORI PER PASSIONE, GUIDE PER PROFESSIONE, ALLEGRI PER NATURA.

Trekkilandia è una rete di 9 guide indipendenti che organizzano Tour Naturalistici, Viaggi a Piedi e Viaggi Trekking in Italia e nel Mondo

TUTTI I NOSTRI VIAGGI SONO REGOLARMENTE COPERTI DA AGENZIA VIAGGI/TOUR OPERATOR DA

MALD'AVVENTURA di GIUSEPPE GAIMARI 

Licenza 1227
P.I.V.A 01912530498
Rc Professionale Allianz
Polizza n: 500598394

NATURATOUR T.O. di FRANCESCA ULUHOGIAN
Numero REA: PI - 197416
Licenza n. 11901 del 19/09/2018
Indirizzo Sede: Via Cristoforo Colombo, 6 - 56010 - Vicopisano - PI
Indirizzo PEC: francesca.uluhogian@pec.it
e-mail: info@naturatour.it
P.iva: 02213790344

PER INFORMAZIONI

trekkilandia@gmail.com