trekking sicilia sulle vie degli elimi  

Trekking in Sicilia Occidentale sulle vie degli Elimi

7 giorni - 07/09 - 13/09

In Sicilia comincia a gennaio la primavera, e via via che le piante fioriscono diventa il giardino di una maga: germoglia la menta sulle rive dei ruscelli, gli alberi morti si inghirlandano di rose canine, persino il brutale cactus mette teneri fiori. Quindi non mi fa paura l’arrivo dell’inverno: quale migliore prospettiva che quella di sedere davanti al fuoco ad aspettare la primavera?

                                                                                                                                                                                        (Truman Capote)

                                                                                                                                                                                         

CHIEDI INFORMAZIONI ALLA GUIDA

+34 646626484

TREKKING IN SICILIA 

Tipologia: Itinerante

Durata: 7gg/6notti

Trasporto bagagli: No

Tipo di zaino: Completo

Volo incluso: No

Difficoltà del cammino: Facile

 

Giorni di cammino: 6

Ore di cammino al giorno: 4-6

Motivo della difficoltà: Zaino completo 

Adatto come prima esperienza di cammino: Si  

Tipologia di struttura: Piccoli hotel, b&b, agriturismo 

Tipo di alloggio: Doppia con letti singoli, e talvolta matrimoniali, tripla e quadrupla

Bagni:  80% En suite - 20% in comune 

Pasti: Cene in ristorante, pranzi al sacco, colazioni in struttura o bar

Possibilità di singola: si, ma non in tutte le strutture

QUESTO VIAGGIO NEL SUO INSIEME E':

Viaggio senza difficoltà tecniche ma con zaino completo. Si dorme in strutture comode, Si cena in ristorante

Due Ditoni.png

2 DITONI

 

IL PROGRAMMA

1° GIORNO -Incontro con il gruppo a Erice (orario da concordare), presentazione e visita al borgo Medievale, cena e pernottamento in Hotel.

 2° GIORNO - ERICE - CUSTONACI

17 km +200m; -700m  5/6 ore di cammino

Lasciamo Erice in direzione nord, guardando il mar tirreno e il Monte cofano. Camminiamo in discesa e per comodi sentieri fino all’area demaniali San Matteo, che custodisce al suo interno due agglomerati forestali  che sono dedicati dal 1989 all’allevamento dell’Asino pantesco, tra le razze asinine più antiche e pregiate d’Italia, nell’ambito di un più vasto progetto di conservazione e salvaguardia della biodiversità. Da San Matteo in poi camminiamo lungo la costa, a due passi dal mare fino a raggiungere Custonaci e le sue Cave di Perlatino di sicilia. Note: Pranzo al sacco,  cena in ristorante e pernottamento in hotel.

3° GIORNO - CUSTONACI - MACARI

12km +150m; -200m  4 ore di cammino 

Non lontana da custonaci visitiamo la grotta Mangiapane che accoglie al suo interno un piccolo borgo di case abitato fino ai primi del 900, oggi sede di un museo etnoantropologico. Ci ritroveremo per tutto il giorno immersi nella riserva orientata di Monte Cofano, dove se il tempo lo permette potremo fare il bagno in una delle sue cale piu’ belle, all’ombra di un antica torre Saracena. Note Pranzo al sacco, cena in ristorante e pernottamento in b&B.

4° GIORNO - MACARI - SCOPELLO 

15km +600m; -700m 6 ore di cammino

Da Macari entriamo nella riserva orientata dello Zingaro, la prima riserva  istituita in sicilia e famosa in tutta italia. Visitiamo un antico borgo contadino, posto nella parte alta della riserva,e scendendo sul sentiero costiero i vari musei dedicati agli antichi mestieri. Anche qui se il tempo lo consente potremo farci un bagno in una delle sue splendide calette.Note pranzo al sacco cena in ristorante, pernottamento in hotel.

5° GIORNO - SCOPELLO - SEGESTA

19km +400m; -200m  6 ore di cammino

Lasciamo il piccolissimo borgo di Scopello,e oggi ci addentriamo nella campagna Siciliana, passando per Balata di Baida(piccolo centro agricolo), dove faremo una dolce sosta per provare un piccolo dolcetto ripieno di ricotta, tipico della zona, la cassatella. Da qui in poi dolci colline e vigneti  ci faranno compagnia fino ad arrivare a Segesta. Note pranzo al sacco, pernottamento e cena in agriturismo.

LA REGIONE: SICILIA OCCIDENTALE

Siamo in sicilia, nella provincia di Trapani, che Occupa l'intera punta occidentale dell’ isola, anticamente dominio di Fenici  Cartaginesi e Romani, comprende le isole dello Stagnone, l'arcipelago delle isole Egadi e l'isola di Pantelleria. Si affaccia sul mar Tirreno a Nord e sul canale di Sicilia a Sud, ed è delimitata dalle province di Palermo e di Agrigento. Il territorio è ricco di aree naturali protetette, infatti se ne  contano diverse fra cui: la Riserva Naturale Orientata della Foce del Fiume Belice e Dune Limitrofe, Isole dello Stagnone  a Marsala, Bosco di Alcamo,  Zingaro, Saline di Trapani e di Paceco,  Monte Cofano,  Lago Preola e Gorghi Tondi  infine il parco nazionale  dell’Isola di Pantelleria.

IL VIAGGIO: TREKKING IN SICILIA 

Un viaggio per chi vuole conoscere questa parte di Sicilia piu intimamente.... Un trekking in sicilia, un viaggio a piedi  che ci porterà nella parte nord occidentale dell’ isola, interamente nella provincia di Trapani. Cammineremo  per le stradine del borgo medievale di  Erice, le rovine del parco archeologico di  Segesta e il porticciolo di  Castellammare del Golfo. Antichi  sentieri che collegano questi luoghi ci permetteranno di  passare  per la riserva naturale orientata  dello Zingaro, famosa per le sue splendide calette color smeraldo, e la riserva orientata di monte Cofano con le sue torri d’avvistamento e le palme nane a farci compagnia e la sera degusteremo i piatti tipici ..... Un trekking alla siciliana..... amuni....!!

 

6° GIORNO - VISITA PARCO ARCHEOLOGICO DI SEGESTA 

10 km  Dislivelli Minimi 

Oggi ci dirigiamo verso Monte Barbaro dove sorge il parco archeologico di Segesta, che visiteremo. Il parco considerato un  autentico scrigno a cielo aperto  conserva tesori di inestimabile valore come un dei templi dorici più famosi del mondo per stato di conservazione, e un  teatro greco, adagiato sulle pendici settentrionali  nord del monte, per far godere agli spettatori l’incantevole visione delle colline e del mare.Ritorno all’agriturismo. Note pranzo al sacco, cena e pernottamento in agriturismo.

7° GIORNO - SEGESTA - CASTELLAMMARE DEL GOLFO

18 km +450m; -700m, 6 ore di cammino

Da Segesta non ci resta che farci guidare dall’odore del mare per raggiungere nuovamente la costa, e la  nostra meta finale, Castellammare del Golfo.Alle pendici  del monte Inici troveremo i ruderi del castello di inici, simbolo dell’importanza storica di queste terre.Seguendo comode stradine sterrate cominciamo la salita che ci porterà quasi in cima al monte, e nei punti piu’ aperti  potremo goderci gli ultimi scorci panoramici sul mare che vanno da San vito lo Capo fino a Terrasini. Saluti e rientro

 

IL CAMMINO

 

Il percorso del nostro trekking in Sicilia si svolge su strade bianche, sentieri costieri e sabbia, e talvolta su stradine di campagna, fra vigneti e campi,senza nessuna difficoltà tecnica, quindi adatto a tutti, anche come prima esperienza.

 

MANGIARE DORMIRE IN SICILIA 

Il trekking in Sicilia è un viaggio itinerante, quindi dormiremo in diversi tipi di strutture, piccole perlopiù, hotel,b&b e affittacamere. Tutte molto comode e dotate di tutti i servizi. La gastronomia locale è legata inesorabilmente alle vicende storiche, ed ai popoli che hanno abitato queste terre.Per questo motivo nella cucina locale troveremo piatti come il cuscus( di pesce) di chiare origine arabe. Per poi passare alle arancine, alle busiate cu l’agghia, al pane cunzato,ai formaggi di pecora freschi o stagionati ....fino ad arrivare ai dolci  ripieni di ricotta fresca, e le mandorle dei tipici pasticcini di Erice. Senza dimenticare i  vini, generosi, quanto potenti.........

QUOTA: 660 EURO 


Comprende:

  •  Servizio di Guida Escursionistica, Servizio di Segreteria ed iscrizione al viaggio

  • -Tutti i pernottamenti (sistemazioni come descritto in “Dove mangiamo e dove dormiamo”)

  • Tutte le cene e tutte le colazioni 

  • Assicurazione medico-bagagli. Riceverete una specifica sulla assicurazionein seguito alla iscrizione

  • I.V.A.


Non Comprende:

  •  Il volo da e per la Sicilia

  • Trasferimenti interni previsti ed eventuali

  • Bevande fuori menù

  •  Gli extra a durante le cene.

  • Tutto quanto non espressamente indicato in “cosa è       compreso nel prezzo

  • Assicurazione per annullamento viaggio. Può essere stipulata al momento dell’iscrizione.


 
 

LA GUIDA: FABIO MISTRETTA

Sono siciliano e come la mia terra d’origine, amo le contaminazioni culturali, il mio zaino ne è pieno. L’ho riempito viaggiando in giro per l'Europa e vivendo in Medioriente per un paio d’anni per poi approdare nel nord della Spagna dove vivo attualmente. Un giorno per curiosità ho cominciato a camminare a piedi e non mi sono più fermato. Dal 2015 accompagno gruppi in trekking e viaggi a piedi e collaboro con diverse organizzazioni promuovendo programmi di educazione ambientale con i ragazzi, cercando di trasmettere la passione per l'escursionismo e il rispetto per la natura. Adoro ascoltare, soprattutto  le storie che ognuno di noi ha da raccontare.

LINK UTILI

Sito riserva dello Zingaro: https://www.riservazingaro.it

TREKKILANDIA

VIAGGIATORI PER PASSIONE, GUIDE PER PROFESSIONE, ALLEGRI PER NATURA.

Trekkilandia è una rete di 9 guide indipendenti che organizzano Tour Naturalistici, Viaggi a Piedi e Viaggi Trekking in Italia e nel Mondo

TUTTI I NOSTRI VIAGGI SONO REGOLARMENTE COPERTI DA AGENZIA VIAGGI/TOUR OPERATOR DA

MALD'AVVENTURA di GIUSEPPE GAIMARI 

Licenza 1227
P.I.V.A 01912530498
Rc Professionale Allianz
Polizza n: 500598394

NATURATOUR T.O. di FRANCESCA ULUHOGIAN
Numero REA: PI - 197416
Licenza n. 11901 del 19/09/2018
Indirizzo Sede: Via Cristoforo Colombo, 6 - 56010 - Vicopisano - PI
Indirizzo PEC: francesca.uluhogian@pec.it
e-mail: info@naturatour.it
P.iva: 02213790344

PER INFORMAZIONI

trekkilandia@gmail.com