TreKKING IN SLOVENIA

CANOA IN MINIERA, RAFTING SULL'ISONZO E TREKKING

DAL 13 AL 18 SETTEMBRE

con Gabriele Ferreri

TREKKING IN SLOVENIA

La Slovenia è il primo paese al mondo ad essere stato dichiarato "destinazione verde" secondo gli standard dell’organizzazione Green Destinations. Situata nel cuore dell’Europa, la Slovenia è un piccolo paese sul crocevia tra le alpi, il mediterraneo e il carso. La sua capitale, Lubiana, è stata insignita del titolo di capitale verde europea 2016.

PROGRAMMA IN FASE DI DEFINIZIONE

CHIEDI INFORMAZIONI ALLA GUIDA

CHIEDI INFORMAZIONI ALLA GUIDA

393 4091729

IL PROGRAMMA

1° GIORNO - ARRIVO
Ci troviamo a Lubiana nel primo pomeriggio anche se il consiglio è quello di arrivare prima per poter visitare questa bella e vivace città che merita sicuramente un po’ di attenzione. Tra le cose da vedere ricordiamo il castello (raggiungibile con una funicolare), il parco e il centro storico. In alternativa, se non in aggiunta, potete fare un giro in barca sul fiume che attraversa la città. Cena e pernottamento a Lubiana.

2°  GIORNO - TRASFERIMENTO E CANOA IN MINIERA

Programma in definizione...

3°  GIORNO - DA KRANJSKA GORA A TRENTA
La tappa inizia dagli 810 m di Kranjska Gora e, superati i laghi di Jasna, entra lentamente nel Parco Nazionale del Triglav, lasciando spazio a pascoli alpini e boschi, lungo il torrente Pišnica. Passiamo davanti alla cappella russa e da lì continuiamo su una vecchia mulattiera fino alla cima del passo Vršič (1688 m), il più alto delle Alpi Giulie. Raggiungiamo il belvedere da cui si può vedere il volto nella roccia di una vergine nota come la “ragazza pagana“ (Ajdovska deklica). La cappella russa e Ajdovska deklica sono i punti magici di questo tappa. Dal Vršič scendiamo verso la valle di Trenta fino a raggiungere il Soča Trail dove vediamo per la prima volta le bellissime acque dell’Isonzo, il Soča appunto. Proseguiamo fino a raggiungere il piccolo abitato di Trenta dove ci sistemiamo per la notte.

DISTANZA: 19.4 - KM, D+: 918 M - D-: 1108 M - DURATA: 8 H

4° GIORNO - DA TRENTA A BOVEC
Questa tappa conduce lungo il sentiero dell’Isonzo (Soča) e costeggia, quasi interamente, il corso del fiume dalle acque smeraldine, attraversando il Parco nazionale del Triglav, a volte sulla sponda sinistra e a volte su quella destra dell’Isonzo. La stretta Val Trenta, attraverso la quale scorre l’Isonzo, è a tratti più larga e affascina con i suoi pascoli e le sue isolate fattorie.
La Val Trenta si allarga per condurci al centro di Bovec, situato ai piedi delle imponenti montagne Rombon e Kanin. 
Tra le numerose attrattive di questa tappa ci sono i numerosi ponti sospesi, la
piccola e la grande gola dell’Isonzo e la confluenza dell’Isonzo con il torrente Koritnica.

DISTANZA: 21 KM - D+: 325 - D-:489 M - DURATA: 6:30 H

5° GIORNO - DA BOVEC A CAPORETTO
Questa pittoresca tappa si svolge in gran parte sulla riva sinistra dell’Isonzo. Una breve deviazione ci conduce alla romantica cascata di Virje, verso la magica Narnia: la valle di Bovec, patrimonio culturale e naturale, utilizzata una volta in una scena del film di Walt Disney “Il principe Caspian di Narnia - Le cronache di Narnia”. In lontananza vediamo anche la cascata maestosa di Boka e il suo salto di 106 metri. Continuiamo a seguire l’Isonzo fino al ponte sospeso di Srpenica dove, ad attenderci, ci sarà lo staff locale pronto a condurci in una meravigliosa esperienza di rafting lungo il fiume che ci ha accompagnato negli scorsi giorni.
Dopo il rafting ci trasferiamo a Caporetto.

DISTANZA: 12 KM, D+: 400 M - DURATA: 4:30 H.

6° GIORNO - RIENTRO DA CAPORETTO A UDINE
Sfruttiamo la mattina per visitare le cascate di Kozjak e il sacrario militare di Caporetto che ospita le spoglie di 7014 italiani caduti durante la Prima guerra mondiale. Nel pomeriggio trasferimento prIvato ad Udine e rientro a casa in autonomia.

 

Trekking in Slovenia

IL VIAGGIO

Dalle montagne attorno alla nota località di Kranjska Gora, sino al villaggio di Kobarid, lungo un percorso entusiasmante che tocca alpeggi incontaminati, verdi vallate nel parco nazionale di Triglav, le rive dell’Isonzo e il passo Vršič.

L’itinerario del trekking in Slovenia include le spettacolari tappe 23, 24 e 25 dell’Alpe Adria Trail, un nuovo itinerario escursionistico su lunga distanza (43 tappe) che dalle falde del Grossglockner conduce sino a Muggia, sul Mare Adriatico. 

L’Alpe Adria Trail unisce tre paesi e intende trasmettere il piacere di assaporare camminate nella natura in un ambiente non esclusivamente alpino. L’itinerario si snoda lungo bellissimi sentieri la cui segnaletica e manutenzione è curata dai Club Alpini dei tre paesi soci operativi.

 

MANGIARE E DORMIRE

In piccole pensioni o appartamenti con colazione. Le sistemazioni sono in camere doppie, triple o in appartamenti fino a 5 posti letto ma con camere separate. Alcuni letti potrebbero essere matrimoniali e alcuni servizi potrebbero essere in condivisione.

SAPORI TIPICI

Le zuppe, gli Zlikrofi (ravioli ripieni di patate lesse e pancetta), il gulash, vari piatti a base di carne e le tante varietà di salsiccia, le verdure di stagione, vari piatti a base di patate e il pesce fresco di fiume.

 
 

QUOTA: IN PREPARAZIONE...

COMPRENDE

  • servizio di guida escursionistica e servizio di segreteria ed iscrizione al viaggio

  • pernottamenti in camera doppia/tripla o appartamenti da 4/5 persone, alcuni servizi potrebbero essere in condivisione

  • trattamento di mezza pensione (colazione e cena)

  • il trasporto bagaglio

  • il trasferimento con mezzi pubblici da Lubiana a Kranjska Gora

  • il trasferimento con mezzi privati da Caporetto a Udine

  • la discesa in rafting

  • assicurazione medica per infortuni durante il trekking

NON COMPRENDE

  • ...

  • ...

LA GUIDA: GABRIELE FERRERI

"Suo figlio viaggerà molto” disse un giorno un’indovina a mia madre.
Non so se il viaggio facesse già parte del mio destino o se la cosa mi piacque a tal punto dal volerla realizzare ma tant’è che, dopo aver relegato la mia passione alle sole ferie aziendali, cammino per professione dal 2015 perché prima, come spesso si sente dire al giorno d’oggi, “facevo tutt’altro”!
Dalle quattro mura di un ufficio ad una stanza a cielo aperto, dalla città alla montagna, oggi accompagno le persone in esperienze di cammino con la convinzione che rappresentino vere e proprie esperienze di “vita in miniatura”.
Amo raccontare dei miei viaggi attraverso la scrittura, la fotografia e i video.
Mi potete trovare a camminare alla scoperta dei luoghi vicino a casa (Piemonte, Liguria, Toscana, Abruzzo, Trentino) o di quelli un po’ più lontani come il Portogallo, l’Irlanda, la Scozia e la Slovenia e..

 

TREKKILANDIA

VIAGGIATORI PER PASSIONE, GUIDE PER PROFESSIONE, ALLEGRI PER NATURA.

Trekkilandia è una rete di 9 guide indipendenti che organizzano Tour Naturalistici, Viaggi a Piedi e Viaggi Trekking in Italia e nel Mondo

TUTTI I NOSTRI VIAGGI SONO REGOLARMENTE COPERTI DA AGENZIA VIAGGI/TOUR OPERATOR DA

MALD'AVVENTURA di GIUSEPPE GAIMARI 

Licenza 1227
P.I.V.A 01912530498
Rc Professionale Allianz
Polizza n: 500598394

NATURATOUR T.O. di FRANCESCA ULUHOGIAN
Numero REA: PI - 197416
Licenza n. 11901 del 19/09/2018
Indirizzo Sede: Via Cristoforo Colombo, 6 - 56010 - Vicopisano - PI
Indirizzo PEC: francesca.uluhogian@pec.it
e-mail: info@naturatour.it
P.iva: 02213790344

PER INFORMAZIONI

trekkilandia@gmail.com