TUTTE LE PARTENZE DEL 2020 DA AGOSTO A DICEMBRE

TREKKING E VIAGGI A PIEDI IN ITALIA E NEL MONDO 

AGOSTO

AGOSTO

Trekking da Pisa a Lucca

Dal 01/08 al 11/08 2020

di Giulio Cuccioli

A  nord del circolo polare artico, sulle Isole Lofoten, dove il mare ha i colori dei Caraibi e il buio della notte non cala mai, camminiamo sulle rocce che sono tra le più antiche del mondo. Seguiremo inoltre le storie delle leggendarie imprese di navigatori greci che, sfidando le colonne d’Ercole, si sono spinti fino a queste latitudini, cercheremo i Troll e saremo affascinati dalla mitologia norrena. Arriviamo alle Lofoten con un avvicinamento lento, con il classico postale “Hurtigruten” sul quale potremo fare anche la sauna e bagni cadi. Ci sposteremo di paese in paese dormendo nei classici rorbu, le tipiche abitazioni in legno dei pescatori, oggi ristrutturati totalmente o in parte per ospitare i viaggiatori.

Trekking_valli_valdesi_piemonte.JPG

Dal 01/08 al 08/08 2020

di Maurizio Barbagallo

In Val Pellice si è svolta la particolare vicenda del popolo Valdese. La presenza dei Valdesi ha determinato in modo fondamentale la storia e l'identità della valle facendone luogo di battaglie ideali per la libertà di coscienza e conferendole quel carattere pluriconfessionale che la rende unica in Italia. Una storia da scoprire: nel 1686 il duca di Savoia Vittorio Amedeo II, alleato del Re
Sole emanò l'editto che vietava il culto valdese nei suoi territori. Dopo l'eccidio che si scatenò, molti sopravvissuti, non accettando di conformarsi alla
religione cattolica, ripararono in Svizzera. Nell'agosto 1689, avvenne il Glorioso Rimpatrio: il pastore Arnaud condusse un piccolo esercito di 972 uomini dal lago di Ginevra verso le valli valdesi attraversando la Savoia per 200 chilometri e
scavalcando passi oltre i 2.500 metri d'altezza. IValdesi arrivarono in Val Pellice, a Bobbio, e nellavicina Sibaoud pronunciarono un solenne giuramento. Ogni sera la Guida vi leggera il racconto della giornata corrispondente alla tappa,
dal libro del pastore e condottiero Henry Arnaud.

Trekking in Irlanda

Dal 01/08 al 09/08 2020

di Gabriele Ferreri

La diversità dei paesaggi ha reso la Dingle Way uno dei percorsi più popolari d’Irlanda infatti, a volte, basta veramente poco che il percorso riveli un drastico cambiamento di scenario: dalle onde dell’Atlantico che si infrangono sulla spiaggia all’ambiente tranquillo dei terreni agricoli fino alle spiagge dorate. 

Dal 02/08 al 15/08 2020

con Luca Panaro

Un incredibile viaggio trekking in kirghizistan, un paese bellissimo tra l'altopiano del Pamir e la catena montuosa del Tien Shan. Con un turismo di massa in forte crescita, il trekking, quindi, è il modo migliore per incontrare il Kirghizistan autrentico,, quello dei viaggiatori, dei commercianti, dei nomadi e dei poeti che percorrevano qui la "Via della Seta" tra l'impero cinese e l'impero romano. Il nostro viaggio a piedi ci porterà alla scoperta di piccole porzioni del paese, ma torneremo a casa con un idea chiara delle sue meraviglie. I monumenti di interesse sono pochissimi, ma la cordialità delle persone sarà la vera ricchezza che troveremo in questo viaggio.

Dal 08/08 al 17/08 2020

di Maurizio Barbagallo

A spass per lou viol, nelle Alpi Cozie, Un trekking sul sentiero occitano in Piemonte immerso in un ambiente naturale alpino fra i più belli e meglio preservati del Piemonte. Rimasta isolata dai grandi flussi turistici, la Val Maira negli ultimi anni ha investito in un turismo sostenibile offrendo agli escursionisti servizi di qualità. Non avendo uno sbocco stradale verso la Francia e nessun impianto da sci, è rimasta praticamente intatta. Uno dei punti forti è la lingua d’oc, parlata in una vasta regione che si estende dalla Catalogna spagnola al sud della Francia, fino a qui. Ci aspettano accoglienti locande occitane, cuochi che conoscono i segreti della cucina tradizionale (Rolando), la storia dei vecchi mestieri (degli acciugai per esempio), la musica, la storia e l’arte della valle, con alcuni gioielli come la chiesa di Elva con gli affreschi cinquecenteschi di Hans Clemer.  Ci aspettano antichi borghi di pietra, chiese e santuari e la bellezza naturale dell’altopiano della Gardetta con marmotte e stelle alpine.  Nel 2020  sono 15 anni che accompagno questo viaggio.

Galizia

Dal 17/08 al 25/08 2020

di Fabio Mistretta

Il Cammino dei fari è un percorso di 200 km circa che unisce Malpica a capo Finisterre in Galizia all’ovest della penisola Iberica in Spagna. Un infinitá di paesaggi, diversi, sempre con il mare, l’oceano atlantico a fare da protagonista. Fari, spiagge, dune, fiumi, scogliere, foreste, estuari con una biodiversita unica, formazioni granitiche bizzarre, fortificazioni celtiche, dolmen, villaggi di pescatori, punti panoramici sul mare dove le onde si infrango in tutti i modi possibili. E gli splendidi tramonti ...tutto questo è il cammino dei fari. Un percorso come pochi altri, che porterà il viaggiatore in un mondo di sensazioni uniche che possono essere godute solo su questa magica Costa da Morte.

Trekking da Pisa a Lucca

Dal 18/08 al 29/08 2020

di Naturaviaggi con Giulio Cuccioli

L'Islanda rappresenta un preciso punto di riferimento per chiunque desideri realizzare un'esperienza veramente unica: lande infinite, spoglie, rastagliate o piatte, colorate o scurissime, ghiaccio e fuoco, colori tenui e vivaci, corsi d'acqua purissima o impressionanti cascate, geyser cristallini e fanghi bollenti, cieli bassissimi trafitti dagli arcobaleni, tramonti e albe di fuoco, vulcani maestosi immersi in mari di lava fredda. La giornata è intervallata dalle soste per i pasti e lo svolgimento di un intenso programma di visite sia a piedi, sia con l’ausilio del mezzo. Parchi naturali, sentieri tematici, siti storici, villaggi e piccole cittadine, una miscela esclusiva di emozioni che l'Islanda ogni volta ci assicura.

verrete ridiretti al sito di natura viaggi

trekking dolom alta via n1 | Trekkilandiati

Dal 22/08 al 29/08 2020

di Maurizio Barbagallo

L'Alta Via 1 risponde a una logica naturale, in quanto percorre il cuore stesso delle Dolomiti secondo un asse orientato da nord a sud, ponendoci in contatto con una grande varietà di ambienti naturali e umani. Dall’ambiente della Val Pusteria, così ricco di influssi tirolesi, si passa alle zone ladine della Val Badia e dell’Ampezzano: traverseremo montagne famose in tutto il mondo, quali le Tofane o il Pelmo, senza mai utilizzare mezzi meccanici, scoprendo passo dopo passo il fascino di percorsi all’ombra delle cime, sempre estranei a una visione consumistica dell’ambiente alpino che ne ha purtroppo snaturato alcuni aspetti. Il percorso rimane sempre in quota e i pernottamenti in tutti Rifugi sopra i 2000 m. Se le condizioni lo permetteranno, potremo anche salire alcune cime e/o passare un pomeriggio a oziare sull’Altipiano del Mondeval.

Dal 29/08 al 12/09/2020

di Marco Rosso

Il nostro viaggio a piedi in Perù inizia nella città imperiale del Cuzco in cui avremo modo di famigliarizzare con l'altitudine delle Ande e di conoscere alcuni aspetti storici di questo popolo; ci addentreremo poi nella Valle Sacra degli Inca, lungo la quale si snoda il corso del fiume Vilcanota tra le cui anse si nasconde la città tra le nubi: Machu Picchu. Prima di dirigerci verso le alte quote effettueremo un trekking di 3 giorni nella poco frequentata Valle del Lares dove prenderemo confidenza con il sistema del campeggio ed avremo modo di adattarci in maniera ancora più proficua al nostro obiettivo finale, il poco conosciuto Circuito Vinicunca/Ausangate: un percorso di 5 giorni che si sviluppa attorno a cime innevate che superano i 6000m attraverso lagune turchesi, pascoli punteggiati da lama e alpaca, chilometri di sentieri non ancora invasi dal turismo di massa e le bellissime colline multicolore della Cordillera Vinicunca.

 

SETTEMBRE

Temio di Segesta

Dal 07/09 al 13/09 2020

Di Fabio Mistretta

Un viaggio per chi vuole conoscere questa parte di Sicilia piú intimamente.... Sicilia un trekking, un viaggio a piedi che ci porterà nella parte nord occidentale dell’ isola, interamente nella provincia di Trapani. Cammineremo per le stradine del borgo medievale di Erice, le rovine del parco archeologico di Segesta e il porticciolo di Castellammare del Golfo. Antichi sentieri che collegano questi luoghi ci permetteranno di passare per la riserva naturale orientata dello Zingaro, famosa per le sue splendide calette color smeraldo, e la riserva orientata di monte Cofano con le sue torri d’avvistamento e le palme nane a farci compagnia, e la sera degusteremo i piatti tipici ..... Un trekking alla siciliana..... amuni....!!

Foto 02-05-19, 14 07 20.jpg

Dal 08/09 al 12/09/ 2020

di Giuseppe Gaimari

Benvenuti all’Elba, l’isola fumosa e sfavillante, come la chiamavano Greci e Romani e ancora oggi colma di natura, storia e cultura. Il nostro cammino giornaliero alternerà mare, collina e montagna, per immergersi nelle bellezze naturalistiche che solo questa isola può offrire il nostro viaggio si sviluppa da Cavo nella parte orientale fino alla parte occidentale dell’isola, passando dalla montagna più alta dell’Arcipelago Toscano, il Monte Capanne (1019m) Lontano dal turismo di massa ci faremo avvolgere dai profumi della fioritura della macchia mediterranea, viaggeremo nel tempo attraversando paesini di origine romana dove il tempo sembra essersi fermato, avvolti da quel mare che tanto ci fa sognare.

Azzorre 5-19.jpg

SETTEMBRE

di Giulio Cuccioli

PROGRAMMA IN ARRIVO

29694533_1487023978090400_63408070302554

Dal 11/09 al 18/09 2021

6 POSTI TOTALI DISPONIBILI

 

di Carla Pau

Vela Trek: Trekking e vela in un unico emozionante viaggio, alla scoperta delle piu’ belle isole dell’Arcipelago Toscano: Elba, Giglio e Giannutri.

Un viaggio in cui il tempo sembra rimanere sospeso e scorrere lento: in un susseguirsi di albe e tramonti, il vento ci farà veleggiare attraverso il mare blu, il sole ci scalderà e il mare ci rinfrescherà, la luna e le stelle illumineranno la nostra via. Pare che l’Arcipelago sia stato creato per sbaglio, da Venere in persona, e che le isole altro non siano che le 7 perle della sua collana emergenti dai flutti... E’ un viaggio per mare e per terra, in cui momenti di relax e contemplazione si alternano a momenti di grande attività ed euforia. Mai come in questo viaggio il programma è soggetto a modifiche e cambiamenti in base alle condizioni meteo. Parola d’ordine: spirito di adattamento! Oltre ai grandi amanti del mare e del trekking, questo viaggio è adatto alle persone che amano viaggiare in compagnia: sperimentare la vita in barca pura, in cui sarà importante la collaborazione di tutti, empatia e disponibilità alla condivisione di spazi ed esigenze delle altre persone.

Trekking in Slovenia

Dal 13/09 al 18/09 2020

Di Gabriele Ferreri

Dalle montagne attorno alla nota località di Kranjska Gora, sino al villaggio di Kobarid, lungo un percorso entusiasmante che tocca alpeggi incontaminati, verdi vallate nel parco nazionale di Triglav, le rive dell’Isonzo e il passo Vršič.

L’itinerario del trekking in Slovenia include le spettacolari tappe 23, 24 e 25 dell’Alpe Adria Trail, un nuovo itinerario escursionistico su lunga distanza (43 tappe) che dalle falde del Grossglockner conduce sino a Muggia, sul Mare Adriatico. 

Dal 18/09 al 21/09 2019

Di Fabio Mistretta

Trekking e gastrononimia, un binomio indissolubile, e ancora di più qui, in questa parte di Sicilia, nella provincia di Trapani, dove da 23 anni ormai si svolge il Cous-Cous Fest. Un festival, una festa di sapori e civiltà, che celebra il cous cous come piatto della pace e dell’integrazione. Cosi nasce questo breve viaggio, fondendo due delle cose che ci appassionano. Quattro giorni nella provincia di Trapani, fra i sentieri dello Zingaro la riserva naturale di monte Cofano, Erice e il Cous-Cous Fest. Alla scoperta delle bellezze e dei sapori di questa parte di Sicilia.

Trekking Jabel Toukbal

Dal 19/09 al 26/09   2020

di Luca Panaro

Camminiamo attraversando veri e propri boschi di splendidi e immensi noci, secolari; la sera troveremo riposo negli accoglienti villaggi berberi; partiamo da 1400m di quota e saliamo lentamente, ogni giorno, fino a raggiungere la cima del Toubkal, 4167.s.l.m….. “la vetta su cui si vede tutto” …Il trekking presenta delle componenti molto importanti sia dal punto di vista naturalistico che etnico. Il nostro sarà un cammino lento e piacevole; sempre, arriveremo nei villaggi o nelle strutture che ci ospiteranno per la notte, a orari che ci permetteranno di avere il tempo di riposare, di godere del luogo dove passeremo la notte e condividere un ottimo tè con i compagni di cammino. Ovviamente avremo la possibilità di immergerci nell’ ”armonico frastuono” di Marrakech, il giorno d’arrivo e quello di fine trekking.

Dal 19/09 al 03/10 2020

di Marco Rosso

La Cordillera delle Ande in Perù ha rappresentato da millenni il luogo di nascita e sviluppo di numerose civiltà precolombiane che hanno saputo modellare e conquistare le ardite vette e le irregolari vallate creando un ambiente antropologico unico nel mondo. Il fascino paesaggistico delle Ande incontra in Perù quello misterioso degli Inca, la loro nascita e scomparsa avvenuta nel XVI secolo dopo l'invasione spagnola. Il nostro viaggio e trekking si concentra proprio nell'attraversare per intero la Cordillera Vilcabamba, epicentro della civiltà incaica che ha visto nascere città come Choquequirao e Machu Picchu, gioielli archeologici e naturalistici del Sudamerica e del Mondo. Durante la seconda settimana ci sposteremo verso l'altopiano andino per completare il nostro acclimatamento visitando il Lago Titicaca, culla della civiltà andina e realizzando un trekking di due giorni nella Cordillera Vinicunca attraverso le Montagne Arcobaleno.

Trekking penisola sorrentina | trekkilandia

Dal 27/09  al 04/10   2020

di Luca Panaro

Il profumo dei limoni e dei roseti di antiche ville. L’azzurro del mare e il verde intenso delle valli inaspettatamente ricche di vegetazione e di acqua. Vento e Sole che accarezzano il volto e piatti prelibati ci aspettano la sera! Questo è un viaggio per tutti i sensi…I primi giorni vi porto a immergervi nel profumo dei fiori di limone e a camminare tra orti a terrazzo dove ogni poggio è una finestra sull’azzurro mare di Partenope. Passiamo da Ravello, Amalfi e Positano, fonte di suggestioni mitologiche. Tra Maiori e Punta Campanella c’è solo bellezza! E la bellezza si può solo vivere e condividere con i compagni di viaggio. Avremo un minicorso di cucina locale, prepareremo insieme a Paola e Annamaria piatti gustosi da mangiare a sera in una meravigliosa struttura....

 

OTTOBRE

Dal 3/10 al 10/10 2020

di Maurizio Barbagallo

Disponibile per gruppi preformati a partire da Ottobre 2020

di Fabio Mistretta

Un altro cammino di Sicilia, unico, lungo l'appennino Siciliano, da Caccamo a Randazzo in 10 tappe per circa 160 km. Seguiremo la denominata via Frangigena per le montagne (da Palermo a Messina). Antica via di comunicazione che univa e unisce le due citta'. Rispettivamente porte d'occidente e oriente e attraversa le Madonie e i Nebrodi e i Peloritani.Noi giungeremo fino alle pendici dell'Etna e lungo il percorso avremo la fortuna di poter visitare, conoscere passando la notte in alcuni dei borghi considerati tra i più belli d’Italia, come Sclafani Bagni, Caltavuturo, Gangi , Polizzi, le due Petralie, Troina e Randazzo. Luoghi stracolmi di storia, tradizione, lontani dagli stereotipi della Sicilia piú classica e conosciuta.

Dal 04/10 al 10/10 2020

con Luca Panaro

Ripercorriamo le tappe della vita del Re Ludwig II, in assoluto “il più conosciuto, amato, controverso e studiato figlio della Baviera”. Il nostro cammino si sovrappone e si intreccia con molti altri come, per esempio, il cammino di Santiago che in questa regione passa da Monaco per proseguire verso la Svizzera. Inoltre ….. la “Strada del Latte”, la “Romantische Straße”, la “MeditationsWeg”. il nostro cammino incontra anche le storie di vari personaggi tra cui, forse un po’ forzatamente ma non troppo, anche con quella di un insolito Albert Einstein. E’ inutile dire che tra una tappa e l’altra ci aspetta sempre una ottima birra....ma anche, magari, durante il cammino, come ad Andechs, dove i monaci del maestoso Monastero benedettino ne fanno una veramente veramente veramente buona!

WhatsApp Image 2019-10-22 at 10.19.23.jp

Dal 04/10 al 10/10 2020

 

Disponibile anche nei mesi di Novembre e Dicembre per gruppi preformati

di Carla Pau

Viaggio Trekking nel Sud della Sardegna, lungo la meravigliosa costa est con le sue spiagge sabbiose, bianche e dorate, e le sue infinite calette rocciose ed esplorazioni nel suo selvaggio e incontaminato entroterra roccioso e sempreverde.

Un paradiso di profumi, luci e colori, passo dopo passo,

IMG_3700.jpg

Dal 8/10 al 11/10  2020

di Giuseppe Gaiamari

La traversata del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi è il miglior modo per scoprire, ammirare e assaporare questo angolo incontaminato d’Italia. Foreste secolari fanno da sfondo ad innumerevoli borghi, paesi e piccoli agglomerati rurali, monasteri ed eremi nascosti nel fitto bosco.
Un’ innumerevole quantità di specie di piante ed animali fanno delle Foreste Casentinesi un luogo unico per la biodiversità e per la qualità conservativa dell’ambiente.
Un viaggio trekking itinerante di 4 giorni e 3 notti dove il tempo sembra essersi fermato. Partendo dal paese di San Benedetto in Alpe, attraverso sentieri, foreste ed antiche vie percorse da viandanti e pellegrini, arriveremo al magnifico e suggestivo Eremo di Camaldoli.

Tra la Toscana e l'Emila Romagna c'è questo paradiso nascosto che noi andremo a scoprire. 

5 Terre Fra Mesco.jpg

Dal 8/10 al 11/10  2020

di Francesca Uluhogian

Le Cinque Terre, Patrimonio dell’Unesco, con le sue tradizioni, i terrazzamenti, i vigneti, il duro lavoro dei contadini, una terra tanto meravigliosa quanto interessante. Andremo alla scoperta di questi difficili territori, espandendo le nostre scoperte anche a Portovenere, Levanto, Framura ed eventualmente Bonassola e la sua incantevole chiesetta sul mare.
Durante il trekking nelle Cinque Terre vi farò visitare i paesini, storicamente interessanti e vi porterò a vedere panorami meravigliosi.
Con Guida Parco delle Cinque Terre, Guida Ambientale e Guida Turistica

3848788914_581c90c036_b.jpg

Dal 09/10 al 16/10 2020

di Gabriele Ferreri

Omero la chiamava proprio così: l'isola del vento. Situata fra Creta e Rodi, Karpathos è il culmine di un monte marino che emerge dall'Egeo. Le sue cime arrivano fino alla quota di 1215 m del monte Kali Limni. Ad accoglierci sarà una natura integra che si è preservata grazie all'isolamento geografico che ha contribuito a proteggerne gli habitat naturali. Un'isola ancora poco frequentata che, proprio per questo motivo, consente ancora un contatto autentico con la natura e gli abitanti del posto. Un trekking lungo i sentieri che collegano i villaggi, quindi ancora frequentati dai pastori, fra verdi valloni, viste sul mare e splendide spiagge in cui rilassarsi.

DSC_0846.jpg

Dal 10/10 al 17/10 2020

Con Fabio Mistretta

Dalla moderna Lefkosa, tra grattaceli ed  antichi hammam, alla Karpasia dove solo da pochi anni è arrivata l’energia elettrica. Cammineremo lungo la catena del Pendodaktylos, partendo da Tatlisu fino a Capo S. Andrea, dove sembra finisca il mondo e dove si ferma il nostro cammino. Li, non sarà difficile immaginare le navi che dall’ Oriente arrivavano fino a Cipro per stoccare le spezie a Famagosta, città che visiteremo prima di tornare in Italia

dog_trekking_in_toscana.jpg

DAL 16/10 AL 18/10 2020

di Maurizio Barbagallo

Il Cammino della Setteponti è nato nell'inverno del 2016 da una idea di promozione sostenibile del territorio. Sandro Fabrizi blogger di laMiaBella
Toscana.it ha ricercato un percorso adatto ai camminatori, parallelo alla Strada dei Sette Ponti l'antica Cassia Vetus che univa Fiesole ad Arezzo.
Si cammina tra i terrazzamenti di ulivi su antica viabilità attraversando paesi ricchi di storia e bellissime Pievi.
Camminare insieme ai nostri amici a quattro zampe rinforza il nostro rapporto con loro e ci permetterà di affrontare situazioni sempre diverse coadiuvati dall'educatrice cinofila.
I pernottamenti a mezza pensione saranno tutti nello stesso agriturismo,

1.JPG

DAL 17/10 AL 25/10 2020

Di Luca Panaro

Presentare questo trekking in Cappdocia,  rappresenta per me un motivo di grandissima felicità. Da sempre legato al mondo Turco, prima con l'interesse e lo studio dell' artigianato del  tappeto, poi con la musica Turco-ottomana, ho avuto il piacere di essere in contatto sia con grandissimi esperti di tappeti turchi, sia con musicisti di fama mondiale. Questo viaggio a piedi in Turchia è un pò quindi come accompagnarvi nella mia seconda casa, perchè di motivi ce ne sono tanti che mi legano alla Turchia e magari ve li racconterò in viaggio, leggendovi per esempio le bellissime Poesie di Gialal al-Din Rumi. Inolte vi racconterò delle storie poco conosciute di come il destino di uno dei più grandi Sultani della storia sia stato strettamente legato alla Toscana, la regione da cui provengo.

Infine, come geologo, (con tesi di laurea in geomorfologia vulcanica) vi spiegherò per filo e per segno tutta l'evoluzione geomorfologica del territorio dovuta all'azione combinata di Vulcani, dell', Acqua e dell'Uomo. 

La regione della Cappadocia non ha bisogno di molte presentazioni,  a chi ama la natura, il viaggiare, il camminare a piedi, il trekking, ma anche la storia e l'archeologia, è ben nota. E' una regione che richiama alla mente toponimi quali Eufrate e Mesotopotamia. Crocevia di rotte commerciali, oltre che l'oggetto di ripetute invasioni è ricchissima di storia ... e di storie.

VIaggio trekking in Marocco

DAL 22/10 AL 25/10 2020

di Maurizio Barbagallo

Da Piazza della Signoria a Piazza del Campo. La Via Romea del Chianti, che congiunge Firenze a Siena non è una trovata pubblicitaria dell'ufficio del turismo della Toscana, ma un vero percorso storico, ricco di testimonianze del passaggio di pellegrini, documentato dall’esistenza di antichi ricoveri. Portato alla luce dall'ottimo lavoro di un gruppo di volontari dell'Associazione “Comunità Toscana Il Pellegrino”, attraversa il cuore della regione in uno dei più bei paesaggi d’Italia: il Chianti. 

Dal 23/10 al 25/10 - 2020

di Francesca Uluhogian

Questo nuovo trekking di due giorni ci farà scoprire i sapori, la natura e la storia della provincia di Parma, ci immergeremo nella verde Parco dei Boschi di Carrega, con il Casino dei Boschi, un bellissimo edificio fatto costruire da Maria Amalia di Borbone, i laghetti e tanti caprioli. Gusteremo prodotti tipici (salumi e formaggio) e vini locali nelle aziende agricole e visiteremo il museo del salame e tra vigneti scopriremo il meraviglioso Castello di Torrechiara, ricco di storia e sede di film.
Due giorni per goderci un’aria parmigiana, tra visite ed escursioni l’aria di casa mia!!

masua-cala domestica-4.jpg

Dal 25/10 al 31/10 2020

TREKKING IN sardegna

IGLESIENTE E CAMMINO DI SANTA BARBARA

di Carla Pau

Le migliori escursioni della Sardegna del Sud Ovest  in un unico Trekking avventuroso e avvincente tra costa ed entroterra: il Cammino Minerario di Santa Barbara, lungo la costa dei 5 faraglioni e delle miniere, le alte dune sabbiose di Piscinas nella Costa Verde fino alle aspre creste montuose e verdi vallate.

Cammineremo sugli antichi sentieri di pastori e dei minatori sui piu’ antichi suoli geologici della Sardegna, alte coste rocciose intervallate da insenature e immense spiagge sabbiose, affacciati sul mare blu e verde di Sardegna, tra antichi insediamenti e villaggi minerari e lussureggiante macchia mediterranea. 

Dal 28/10/20 al 15/11 2020

di Marco Rosso

Il nostro viaggio nella Patagonia cilena inizia nella più antica città, Punta Arenas, situata proprio nel bel mezzo dello Stretto di Magellano, iconico sito geografico scoperto dall'esploratore portoghese all'inizio del XVI secolo. Dopo aver fatto visita alla colonia di pinguini di Magellano situati nell'isola Magdalena ci dirigeremo attraverso la steppa patagonica verso la bucolica cittadina di Puerto Natales adagiata sulle sponde del fiordo Ultima Esperanza. Da qui avrà inizio il nostro primo trekking in Patagonia che dedicheremo all'esplorazione del Parco Nazionale Torres del Paine. Dopo aver trascorso 5 giorni all'interno della Riserva della Biosfera UNESCO, rientreremo in paese e dedicheremo la mattinata successiva all'osservazione dell'iconico Condor Andino che annida nei pressi della Laguna Sofia. Infine voleremo verso l'isola di Navarino nella quale effettueremo il trekking più australe al mondo, Dientes de Navarino, circa 40km attorno alle incredibili formazioni rocciose dell'isola che si affaccia nel lato meridionale del canale di Beagle e che rappresenta una delle ultime terre emerse prima di raggiungere il continente Antartico.

21.jpg

Dal 10/10 al 17/10/2020

di Gabriele Ferreri

In questo cammino, passo dopo passo, per 138 km, vi portiamo alla scoperta del Salento più autentico, in sei tappe, da Lecce fino al Santuario de Finibus Terrae, situato a Santa Maria di Leuca: la fine del mondo, estremità della terra che si fa penisola, tra lo Ionio e l'Adriatico. 

Totano_Capraia_2015 062.JPG

Dal 29/10 al 01/11/2020

di Francesca Uluhogian

Nel trekking a Capraia siamo nel Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, è la sola isola vulcanica dell'Arcipelago ed è un'isola selvaggia, con percorsi impegnativi e poca vegetazione arborea ma gli splendidi panorami sulle altre isole dell’Arcipelago e sulla Corsica, ripagano ampliante la fatica necessaria per arrivarci.
Il profumo particolare della macchia mediterranea che accompagna durante le escursioni e lo Stagnone, unico invaso naturale dell’arcipelago rendono Capraia veramente unica.
La Sagra quest'anno non sarà effettuata ma le mangiate di totani non mancheranno!!
Accompagnati da Guida Parco dell’Arcipelago Toscano

NOVEMBRE

 
tappa-1-3-Capo-di-Lago-LR.jpg

Dal 31/10 al 06/11/2020

di Gabriele Ferreri

Il Cammino di Carlo Magno che si sviluppa per circa 100 km ed è diviso in 5 tappe, è un nuovo cammino italiano nato nell'aprile del 2018 per idea di Antonio e Andrea, due amici con la passione del camminare.

Dopo diverse esperienze di cammino nazionali, Antonio e Andrea hanno deciso di idearne uno in Valle Camonica ricostruendo un tracciato leggendario che ha preso vita con il nome di Cammino di Carlo Magno.

Il Cammino di Carlo Magno si sviluppa lungo tutta la Val Camonica, dal lago ai passi alpini, costituendo un autentico cammino camuno.

LRG_DSC04653.JPG

Dal 01/11 al 21/11 2020

Di Giuseppe Gaiamari

Niente può essere paragonato a questo... Il Trekking che ogni escursionista sogna, il sogno di una vita che si realizza. Arrivare dove i grandi scalatori hanno segnato la storia dell' alpinismo, dove non esistono strade ma solo sentieri, dove non esistono macchine ma solo uomini con una forza straordinaria chiamati Sherpa, dove il Buddismo e l'Induismo convivono dando forma ad uno spettacolo tutto da vivere in rigoroso silenzio. Noi vi porteremo in questo mondo, nel cuore dell'Himalaya in mezzo alle vette più alte del pianeta, dove tutto quello che dovremo fare sarà camminare in pace con noi stessi, sapersi ascoltare, mangiare ed infine raggiungere l'obbiettivo... i 5375 metri del campo base dell'Everest.

I Punti salienti del trekking in ordine di altitudine:

-Salita al KALA PATTHAR 5600m.

-Salita al GOKYO RI 5450m.

-Campo Base EVEREST 5350m.

-Passo: CHO-LA PASS 5300m.

Dal 07/11 al 15/11 2020

di Fabio Mistretta

La Magna Via Francigena è un Cammino che collega Palermo ad Agrigento, da nord a sud, da mare a mare per 180 chilometri. Da sempre in Sicilia una delle direttrici più importante di movimento per uomini, animali e cose. Ha permesso sin dall’età arcaica, di collegare le sponde del Mediterraneo a quelle del Tirreno facendo sì che il Sud potesse respirare l’aria del Nord e le sue contaminazioni culturali. L’itinerario é stato ideato dall'Associazione "Amici dei Cammini Franigeni di Sicilia"

via_ghibellina_poppi.jpg

Dal 11/11 al 15/11 2020

di Maurizio Barbagallo

Dopo avere proposto il Firenze Siena lungo la Via Romea del Chianti nel 2018, presento un viaggio lungo un altro percorso storico scoperto e valorizzato dall'Associazione Comunità Toscana il Pellegrino.

Il collegamento di Firenze con Poppi in Casentino, destinazione storica della Via Ghibellina, si realizza in una sessantina di chilometri, per poi raggiungere con altri 20 km il Santuario de La Verna, meta spirituale dell’ itinerario. Il percorso si svolge su sentieri, strade bianche, tratturi e strade asfaltate con scarso traffico. La presenza di lunghi tratti lastricati ci darà l’emozione di camminare su vie antiche. Transiteremo per bellissime e antiche Pievi Romaniche ponti medievali che non hanno mai visto una macchina, mulini e borghi tra i più belli di italia come Poppi con il famoso castello. Il percorso è un collegamento ideale tra  Firenze e i cammini francescani diretti ad Assisi.

MINMountains_Houses_Fortress_Bahla_Fort_

DAL 13/11 AL 22/11 2020

Di Luca Panaro

Un bellissimo viaggio a piedi tra dune di sabbia, wadi, palmeti, canyon e piscine naturali. Ma non vivremo  solo bellezze naturali, ci aspettano infatti anche l'affascinante Muscat con la sua imponente Grande Moschea e il suo vivace mercato Muttrah Souk. Infine, passeremo da piccoli villaggi contornati da splendide distese di rose.

Partiamo da Muscat per dirigersi poi verso gli "Al Hajar", una serie di wadi ben nascosti nei villaggi, come ad esempio Bilad Sait con il suo magnifico palmeto e distese di rose.

Campeggiando e camminando a piedi avremo la possibilità di esplorare il territorio omanita incontrandone la parte più autentica. Giungiamo quindi sul bellissimo Jebel Shams camminando lungo il percorso degli asini che gira intorno al Grand Canyon dell’Oman; visiteremo città oasi come Nizwa con la sua imponente fortezza, ci immergeremo nel paesaggio da sogno di Wahiba Sands pernottando tra le dune. Infine, negli ultimi giorni della nostra avventura esploreremo due magnifici wadi, tra boschi di palme e piscine naturali.

DICEMBRE

1612081706L_MG_3970.jpg

Dal 05/12 al 08/12 2020

Di Luca Panaro

Immaginate un giorno di cammino lungo il mare, tra la pineta, la spiaggia e la scogliera. Ascoltate le onde del mare di inverno e annusate il profumo della salsedine. Vivetelo per quattro giorni, con calma, con lentezza, con bellezza.

Il viaggio consiste nel’unire due centri storici molto belli come Livorno e Piombino, due antichi porti, seguendo una “rotta” camminata lungo spiagge e luoghi noti soprattutto come mete di balneazione estiva. Il Maestrale sarà la nostra bussola.

Passeremo dal “Parco Archeologico di S. Cerbone” a Baratti, dal “Parco Naturale di Rimigliano San Vincenzo”, da “Popolunia”, dal “promontorio di Baratti” e da quello di Piombino.  Arriveremo in questi luoghi camminando lungo la costa talvolta selvaggia, ammirando le meravigliose e talvolta imponenti dune costiere. Alterneremo i tratti di cammino lungo costa a quelli immersi in profumatissime pinete. 

TREKKILANDIA

VIAGGIATORI PER PASSIONE, GUIDE PER PROFESSIONE, ALLEGRI PER NATURA.

Trekkilandia è una rete di 9 guide indipendenti che organizzano Tour Naturalistici, Viaggi a Piedi e Viaggi Trekking in Italia e nel Mondo

TUTTI I NOSTRI VIAGGI SONO REGOLARMENTE COPERTI DA AGENZIA VIAGGI/TOUR OPERATOR DA

MALD'AVVENTURA di GIUSEPPE GAIMARI 

Licenza 1227
P.I.V.A 01912530498
Rc Professionale Allianz
Polizza n: 500598394

NATURATOUR T.O. di FRANCESCA ULUHOGIAN
Numero REA: PI - 197416
Licenza n. 11901 del 19/09/2018
Indirizzo Sede: Via Cristoforo Colombo, 6 - 56010 - Vicopisano - PI
Indirizzo PEC: francesca.uluhogian@pec.it
e-mail: info@naturatour.it
P.iva: 02213790344

PER INFORMAZIONI

trekkilandia@gmail.com