Posti Disponibili
Prezzo
€760 per persona
Date
9gg - Dal 15/05 al 23/05 - 2021
Destinazione
Sicilia
Posti Rimasti
15
Guida
Fabio

Dal 15/05 al 23/05 - 2021

Magna via Francigena In Sicilia

Trekking da Palermo ad Agrigento sulle antiche vie di comunicazione medioevali

Da Palermo ad Agrigento, da nord a sud, da mare a mare, 180 chilometri lungo la regina delle antiche vie dell’isola, da poco nuovamente tracciata a cura degli Amici dei Cammini Francigeni di Sicilia. Il cammino di Sicilia.

  • Il viaggio
  • Il viaggio in breve
  • Programma
  • Galleria
  • La guida
  • Potrebbe interessarti
La Magna Via Francigena è un Cammino che collega Palermo ad Agrigento, da nord a sud, da mare a mare per 180 chilometri. Da sempre in Sicilia una delle direttrici più importante di movimento per uomini, animali e cose. Ha permesso sin dall’età arcaica, di collegare le sponde del Mediterraneo a quelle del Tirreno facendo sì che il Sud potesse respirare l’aria del Nord e le sue contaminazioni culturali. L’itinerario é stato ideato dall'Associazione "Amici dei Cammini Franigeni di Sicilia"

Cosa è incluso nel pacchetto

Destinazione
Luogo di incontro
Palermo, Sicilia
Luogo di fine viaggio
Agrigento, Sicilia
Data di inzio viaggio & Orario
15/05/2021 12:00
Ulteriori informazioni
Copertura Tecncica: Mald'avventura TO - Scali delle Ancore 9, Livorno
La quota include
  • Assicurazione Medico Bagaglio
  • Servizio di Guida Escursionistica, Segreteria ed Iscrizione al Viaggio
La quota non include
  • Il Volo per e da il Luogo di Inizio e Fine Viaggio
  • Le bevande
  • Tutti i pranzi al sacco
CONTATTA LA GUIDA

Fabio Mistretta

+34 646626484
camminare.es@gmail.com






    Come ci hai scoperti?*
    Ricerca su googleFacebookPost sponsorizzato su FacebookEvento sponsorizzato su FacebookPassa Parola /consiglio di un amico

    IL VIAGGIO

    IL VIAGGIO

    La Magna Via Francigena è un Cammino che collega Palermo ad Agrigento, da sempre in Sicilia una delle direttrici più importante di movimento per uomini, animali e cose. Ha permesso sin dall’età arcaica, di collegare le sponde del Mediterraneo a quelle del Tirreno facendo sì che il Sud potesse respirare l’aria del Nord e le sue contaminazioni culturali. L’itinerario é stato ideato dall’Associazione “Amici dei Cammini Franigeni di Sicilia“, inserito in un progetto regionale di vasta scala sulle Vie Francigene di Sicilia che si avvale del partenariato di 20 Comuni e di altre realtá private. Con questo nome si intende un tratto di viabilità storica Siciliana risalente all’epoca Romana, più un fascio di strade che una via unica. Diversi documenti e diplomi del periodo Normanno e Svevo parlano di questa via definendola “magna” quindi grande e percorribile e “francigena” legata ai cavalieri Franchi ed al loro controllo, in Sicilia conosciuti come “Normanni”. Un cammino alla scoperta della Sicilia da Nord a Sud, da Mare a Mare.

    https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/05/DPP_221-scaled.jpg
    MANGIARE E DORMIRE

    MANGIARE A DORMIRE IN SICILIA

    Ci alloggeremo in piccole strutture tipo B&B e O.D ospitalitá diffusacase, che sono: case, appartamenti privati messi a disposizione per l’accoglienza turistica, e pellegrina, dotate di tutti i confort necessari.Tutte le strutture sono a conduzione familiare,  la vicinanza e la gentilezza  ci fara  sentire come in casa. Lo stesso vale per i ristoranti dove ceneremo, sempre pronti a soddisfare ogni nostro bisogno o esigenza; del resto l’ospitalitá siciliana é sacra.

    https://www.trekkilandia.it/wp-content/uploads/2020/05/Allloggi-2-scaled.jpg
    LA PAROLA AI PARTECIPANTI

    More about this tour

    Tipologia: Trekking itinerante​

    Durata: 9 gg/ 8 notti​

    Trasporto bagagli: si solo su richiesta

    Tipo di zaino: completo​

    Volo dall'italia incluso: no

    Difficoltà del cammino: media

    Giorni di cammino: 7

    Ore di cammino al giorno: 6-8​

    Motivo della difficoltà: Tappe lunghe, con zaino

    completo

    Adatto come prima esperienza di cammino: si (consulta la guida)

    Tipologia di struttura: piccoli hotel, b&b, OD (ospitalitá diffusa)

    Tipo di alloggio:  doppie, triple, quadruple

    Bagni: 50% ensuite 50% in comune

    Pasti: colazione in struttura o bar, cene in ristorante  pranzi al sacco

    Possibilità di singola: no

    Stampa
    • Transfer a Piana degli Albanesi
    • 25.5km - Dislivello: +780m -930m - Ore di cammino: 6/7 - Media
    • 19.5km - Dislivello: +800m -400m - Ore di cammino: 6 - Media
    • 24.5km - Dislivello: +620m -930m - Ore di cammino: 7 - Media
    • 12.5km - Dislivello: +500m -530m - Ore di cammino: 5 - Facile
    • 20km - Dislivello: +800m -800m - Ore di cammino: 7 - Media
    • 26km - Dislivello: +950m -1000m - Ore di cammino: 7 - Impegnativa
    • 18.5km - Dislivello: +600m -800m - Ore di cammino: 6 - Media
    • 13.5km - Dislivello +400m -400m - Ore di cammino 4 - Facile
    Transfer a Piana degli Albanesi

    1° GIORNO PALERMO INCONTRO CON IL GRUPPO

    Incontro con il gruppo alla stazione degli autobús di Palermo (adiecente alla stazione FS) da dove prenderemo un Autobus di línea che ci condurra’ a Piana degli Albanesi. Visita al paese e degustazione dell’immancabile Cannolo di Piana(uno fra i  buoni di tutta la Sicilia). Ci mettiamo in cammino fino a Santa Cristina Gela dove passeremo la notte. Cena in ristorante e sistemazione in B&B.

    25.5km - Dislivello: +780m -930m - Ore di cammino: 6/7 - Media

    2° GIORNO  S.CRISTINA GELA - CORLEONE

    Appena usciti dal paese ci incamminiamo seguendo una delle tante trazzere(la nº28) che percorreremo durante il nostro cammino, che attraversa la campagna dell’Alto Belìce Corleonese.Una terra fertile,con campi di grano a perdita d’occhio, ma al tempo stesso carica e ricca di memoria. Cena in ristorante e sitemazione in B&B.

    19.5km - Dislivello: +800m -400m - Ore di cammino: 6 - Media

    3° GIORNO CORLEONE - PRIZZI

    Lasciamo Corleone e le sue cento chiese e proseguiamo lungo la regia trazzera 80 fino ai ruderi della chiesa di S. Maria della Scala. Superiamo C.zo Spolentino e la sua portella a 905m e seguendo il viale delle Sorgenti arriveremo alla bellissima Masseria Imbriaca dove si scollina alla volta del lago artificiale di Prizzi “colei che accende il fuoco”. Cena in ristorante e sistemazione in OD.

    24.5km - Dislivello: +620m -930m - Ore di cammino: 7 - Media

    4° GIORNO PRIZZI - CASTRONOVO DI SICILIA

    La tappa inizia nel bellissimo centro storico del paese dei Sicani. Attraversiamo la Riserva Naturale Monte Carcaci seguendo la “via militare” per l’utilizzo che ne fu fatto nell’Ottocento, fino ad arrivare al Borgo Riena, villaggio di contadini abbandonato negli anni 80, luogo suggestivo che richiama il passato rurale della zona. La via prosegue verso Bosco Comuni con i caratteristici pagliai contadini, fino ad arrivare in piazza del Municipio di Castronovo Cena e sistemazione in OD.

    12.5km - Dislivello: +500m -530m - Ore di cammino: 5 - Facile

    5° GIORNO CASTRONOVO DI SICILIA -CAMMARATA SAN GIOVANNI GEMINI

    Abbandoniamo Castronovo e seguiamo una trazzera ottocentesca che ci condurrá all’Azienda Colle San Vitale che custodisce all’interno dei suoi terreni le preziose testimonianze archeologiche della Necropoli di Capelvenere. Atraversto il fiume Platani si giunge al sito di controllo più imponente della Magna Via, il Casale San Pietro, che probabilmente conserva nel sottosuolo la memoria dell’insediamento islámico. Lasciato il Casale si cominciamo a salire seguendo il corso dell’affluente del Platani, il torrente Saracena, fino ad arrivare in vista di Cammarata e del suo castello. Sistemazione in hotel.

    20km - Dislivello: +800m -800m - Ore di cammino: 7 - Media

    6° GIORNO CAMMARATA/SAN GIOVANNI GEMINI -SUTERA

    Usciamo da Cammarata e San Giovanni Gemini, praticamente attaccati, scendendiamo lungo una stradina di campagna fino all’uscita dei due paesi e arriviamo ad Acquaviva Platani dove è possibile riposare e ricaricare l’acqua o rifocillarci con qualche delizia locale.Da qui una vecchia strada ormai in disuso ci porterá dapprima verso la masseria Buongiorno e subito dopo percorrendo un sentiero in cresta sulle colline arriveremo a Sutera con la Rocca di San Paolino ben visibile. Imprescindibile una visita al paese e alle sue piccole perle preziose. Cena in ristornate e sistemazione in B&B.

    26km - Dislivello: +950m -1000m - Ore di cammino: 7 - Impegnativa

    7° GIORNO SUTERA - RACALMUTO/GROTTE

    La tappa più lunga dell’intero percorso, circa 26 km, è anche l’unica che attraversa diversi centri abitati. Dopo Sutera, i suoi monumenti e la sua rocca scendiamo verso Campofranco e da li verso il fiume Gallo d’Oro dove sono visibili i resti di un ponte di origine Romane utilizzato fino allo scorso secolo. Attraversato il fiume ci dirigiamo verso Milena piccolo centro agricolo da dove punteremo verso l’area demaniale boschiva di “Bosco Zellante” dalla quale si imbocca un sentiero che conduce a Racalmuto e infine Grotte. Cena in ristorante e sistemazione in OD.

    18.5km - Dislivello: +600m -800m - Ore di cammino: 6 - Media

    8° GIORNO GROTTE - JOPPOLO GIANCAXIO

    Da Grotte la via prosegue fino alla Petra di Calathansuderj, sito archeologico. Superata la Petra si inizia una salita che raggiunge quota 570mt e che porta sulla cima del colle che sovrasta il paese di Comitini e Aragona e il distretto minerario. Miniere a vista, cariche di storia, di gioie e sofferenze, centinaia di zolfatari che qui hanno scritto pagine importanti del lavoro Siciliano. Si raggiunge il centro di Comitini dove è possibile visitare le chiese e ricaricare acqua. Da qui, verso Aragona, attraverso campi a perdita d’occhio fino ad arrivare a Joppolo Giancaxio, ultima centro del cammino prima della meta finale. Cena in ristorante e istemazione in OD.

    13.5km - Dislivello +400m -400m - Ore di cammino 4 - Facile

    9° GIORNO JOPPOLO GIANCAXIO - AGRIGENTO

    Tappa finale che parte dal piccolo centro agricolo di Joppolo Giancaxio, con i suoi generosi e simpatici 1230 abitanti. Dal paese la via procede in direzione sud/sud-est in modo abbastanza lineare, tra campi coltivati e terreni agricoli. Durante tutto il percorso potremmo osservare in lontananza la Rocca della Cattedrale di San Gerlando e San Giacomo, e in poco meno di 3 ore arriveremo nella bella Agrigento che guarda al mar mediterraneo. Visita alla Valle dei Templi (se il tempo e gli orari di rientro lo consentono) e rientro a Casa.

    FABIO MISTRETTA

    Sono siciliano e come la mia terra d’origine, amo le contaminazioni culturali, il mio zaino ne è pieno. L’ho riempito viaggiando in giro per l'Europa e vivendo in Medioriente per un paio d’anni per poi approdare nel nord della Spagna dove vivo attualmente. Un giorno per curiosità ho cominciato a camminare a piedi e non mi sono più fermato. Dal 2015 accompagno gruppi in trekking e viaggi a piedi e collaboro con diverse organizzazioni promuovendo programmi di educazione ambientale con i ragazzi, cercando di trasmettere la passione per l'escursionismo e il rispetto per la natura. Adoro ascoltare, soprattutto  le storie che ognuno di noi ha da raccontare.

    Scopri di più sulla guida!

    Per qualsiasi domanda sul viaggio:

    Scrivimi a camminare.es@gmail.com

    Chiamami al +34 646626484

    16 POSTI DISPONIBILI
    From €In fase di definizione
    Un vero viaggio on the road alla scoperta della Sicilia del sud. Dalla vetta dell'Etna alla selvaggia isola di Marettimo
    11 gg - Dal 02/05/2021 al 12/05/2021
    Sicilia
    16 POSTI DISPONIBILI
    Giuseppe
    Posti Disponibili
    From €450
    Un viaggio alla scoperta di un Isola incontaminata, affascinante, selvaggia dove i suoi sentieri si tuffano nel mar mediterraneo. Un luogo suggestivo che i greci definivano sacro e dove noi sfesteggeremo l’anno che finisce e daremo il benvenuto a quello che inizia.
    04gg - Dal 30/12 al 01/01 - 2020
    Sicilia
    15
    Fabio
    Posti Disponibili
    From €380
    Trekking e gastrononimia, un binomio indissolubile, e ancora di più qui, in questa parte di Sicilia, nella provincia di Trapani, dove da 23 anni ormai si svolge il Cous-Cous Fest. Un festival, una festa di sapori e civiltà, che celebra il cous cous come piatto della pace e dell’integrazione. Cosi nasce questo breve viaggio, fondendo due delle cose che ci appassionano. Quattro giorni nella provincia di Trapani, fra i sentieri dello Zingaro la riserva naturale di monte Cofano, Erice e il Cous-Cous Fest. Alla scoperta delle bellezze e dei sapori di questa parte di Sicilia.
    04gg - Dal 17/09 al 20/09 - 2021
    Sicilia
    15
    Fabio
    Posti Disponibili
    From €800 prezzo in via di definizione
    Un altro cammino di Sicilia, unico, lungo l'appennino Siciliano, da Caccamo a Randazzo in 10 tappe per circa 160 km. Seguiremo la denominata via Frangigena per le montagne (da Palermo a Messina). Antica via di comunicazione che univa e unisce le due citta'. Rispettivamente porte d'occidente e oriente e attraversa le Madonie e i Nebrodi e i Peloritani.Noi giungeremo fino alle pendici dell'Etna e lungo il percorso avremo la fortuna di poter visitare, conoscere passando la notte in alcuni dei borghi considerati tra i più belli d’Italia, come Sclafani Bagni, Caltavuturo, Gangi , Polizzi, le due Petralie, Troina e Randazzo. Luoghi stracolmi di storia, tradizione, lontani dagli stereotipi della Sicilia piú classica e conosciuta.
    10gg - Dal 17/04 al 26/04 - 2021
    Sicilia
    15
    Fabio
    Condividilo sui social

    Copyright © 2020-2025 TREKKILANDIA - All Rights Reserved

    Close

    Magna via Francigena

    Prezzo
    €760 per partecipante
    Durata
    9gg - Dal 15/05 al 23/05 - 2021
    Destination
    Sicilia
    Partecipanti
    15

      Completa tutti i campi. I con * sono obbligatori *

      Indica la data di partenza del viaggio

      Come ci hai scoperti?

      Come ci hai scoperti?

      Hai esigenze alimentari?
      VeganoVegetarianoMangio Tutto