Non troppo tempo fa un carissimo amico mi ha dato un prezioso consiglio: “Accetta il cambiamento nella tua vita, vedrai che affronterai tutto meglio”. Nonostante abbia capito subito la profondità del messaggio non ho pensato fosse così facile da applicare..

Un altro carissimo amico, qualche tempo prima mi aveva dato un altro generossimo consiglio: “Continua a rotolare”, e io, pensando di dare una risposta divertente, ho risposto “Speriamo che ci sia la sabbia alla fine della scarpata”.

Oggi mi ritrovo a dare una nuova interpretazione a questi consigli, che sono alla base di nuovo pensiero positivo.

Like a rolling stone….

Quando ti accorgi che stai per rotolare puoi scegliere di fare una di queste cose.

Puoi chiudere gli occhi e cadere, graffiandoti, aggrappandoti, raschiando tutto quello che incontri per trovare protezione e non staccarti dalla solida base su cui stai rotolando…e finirai probabilmente in una distesa di granelli di sabbia, graffiato, scheggiato, smussato. Il tempo passerà sopra di te, il vento e le acque ti trasformeranno lentamente in uno di quei granelli di sabbia in cui sei affondato..

Oppure

Dopo aver accettato il tuo inesorabile destino apri gli occhi e spicchi il volo senza trascinare dietro zavorre inutili, guardando il mare in cui ti stai per tuffare, dando priorità alla felicità del momento piuttosto che alla paura del cambiamento…e finirai probabilmente spaccato in mille pezzi.

Un tuo piccolo frammento finirà su un peschereccio, e il figlio del pescatore ti terrà per sempre al collo come amuleto portafortuna.

Un altro tuo piccolo frammento rimbalzerà e tornerà sulla riva dove sarai colonizzato da esseri viventi che cambieranno per sempre la tua natura.

Un altro pezzo di te sprofonderà nel mare e conoscerai i segreti degli abissi inesplorati.

In ogni caso, ti sei fatto un bel volo, davvero bel viaggio…ora ci sei…ma diverso.

E’ anche questo viaggiare: esplorare sé stessi, sperimentare il cambiamento senza paura, sviluppare un certo spirito di adattamento, conoscere, accettare e condividere.

Per questo le Guide Trekkilandia

sono

Viaggiatori per passione

Allegri di natura

Guide per professione

Evviva Trekkilandia

ps: gli amici che mi hanno dato questi consigli preziosi fanno parte della mia vita affettiva e profesisonale, Mirko Ariu – che ogni anno insieme alla mia amica Maura Fois organizza Sa Ruga, il Festival Internazionale delle Arti di Strada a Cagliari. L’altro amico si chiama Luca Panaro, che molti di voi probabilmente conoscono e forse scopre in questo momento di essere stato “strategico” per un buon e positivo cambiamento…

 

Viaggiare a Piedi in Sardegna

Carla Pau

Rispondi

Your email address will not be published. I campi obbligatori sono segnati con *

Copyright © 2020-2025 TREKKILANDIA - All Rights Reserved